Cronaca

AstraZeneca: morta la 18enne ligure vittima di trombosi dopo essere stata vaccinata

Ospedale San Martino di Genova, la 18enne ricoverata per trombosi, dopo essere stata vaccinata con AstraZeneca, non ce l'ha fatta

Purtroppo la ragazza ligure 18enne che si era sentita male l’altro giorno, non ce l’ha fatta. Era stata vittima di un malore, e ricoverata domenica scorsa, scoperto poi essere una trombosi; giorni fa aveva ricevuto il vaccino AstraZeneca.

Morta la 18enne ligure vaccinata con AstraZeneca

Si chiamava Camilla Canepa, era di Sestri Levante, aveva 18 anni; era stata ricoverata domenica scorsa dove gli era stata diagnosticata una trombosi. Il 25 maggio scorso, in uno dei tanti open day organizzati in Liguria, si era recata e aveva ricevuta la prima somministrazione del vaccino AstraZeneca.


La notizia è di poche ore fa, l’annuncio è stato dato dalla Sindaca Valentina Ghio; la famiglia per ora non dice ancora niente sull’accaduto. Tutta l’amministrazione comunale si stringe intorno al dolore della famiglia della giovanissima.

La ragazza, come la maggior parte dei giovani, si è recata il giorno 25 maggio ad un open day per ricevere la prima dose del vaccino AstraZeneca. Il 3 giugno la ragazza ha iniziato a non sentirsi bene e a manifestare dei sintomi che l’hanno fatta ricorrere alle cure in ospedale, precisamente all’Ospedale San Martino di Genova; la diagnosi, trombosi al seno cavernoso.

La ragazza è stata sottoposta a due interventi chirurgici, il primo ha riguardato la rimozione del trombo, il secondo per ridurre la pressione intracranica.

Un altro caso sempre in Liguria

Quello della 18enne non è l’unico caso in Liguria che riguarda il vaccino AstraZeneca. Un’altra donna è stata ricoverata nello stesso ospedale, anche lei ha subito una trombosi.

La persona colpita è una donna di 34 anni di Savona, che ha ricevuto la prima dose lo scorso 27 maggio.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *