Cronaca

Ponte Morandi: lavori mai eseguiti in 51 anni, sospese le indagini sul crollo

Sospese le indagini sul crollo del ponte Morandi: in 51 anni non sono mai stati eseguiti dei lavori, il ponte era letteralmente abbandonato.

Sospese le indagini sul crollo del ponte Morandi: in 51 anni i lavori mai eseguiti sul ponte, lo hanno fatto risultare letteralmente abbandonato. 

Sospese le indagini sul crollo del ponte Morandi: l'inchiesta è durata tre anni

La procura di Genova ha deciso che le indagini sul crollo del ponte Morandi sono sospese. È stato verificato che il viadotto non aveva mai ricevuto alcun lavoro di ristrutturazione. Il viadotto è crollato il 14 Agosto 2018, causando la morte di 43 persone che quel giorno, purtroppo si trovavano lì.


I parenti delle vittime hanno ricordato il motivo della presenza dei loro familiari sul ponte Morandi quel giorno: alcuni erano rientrati dal lavoro, altri erano appena andati in ferie, poi c'era chi si era messo in viaggio per andare in vacanza con la propria famiglia. Si è trattato di una vera e propria tragedia poiché il viadotto era troppo debole; il forte temporale del 14 Agosto del 2018 ha contribuito ad indebolire ancora la struttura, già destinata a cedere.

I lavori mai eseguiti sul ponte

In questi anni sono state fatte diverse indagini, in particolare sullo stato del viadotto e sul motivo concreto del crollo del ponte. Le indagini sono andate avanti fino a febbraio, poi si è deciso di chiudere l'inchiesta. È inspiegabile come il viadotto più grande di Genova non venisse ristrutturato da ben 51 anni.

Dopo questa tragedia sono state fatte delle ricerche anche su altri ponti italiani: nella maggior parte dei casi è stato scoperto che essi non ricevono le attenzioni dovute. Infatti non vengono mai realizzati né i lavori di ristrutturazione né le revisioni che dovrebbero essere eseguite secondo le norme di sicurezza.

Inoltre, in onore delle vittime di quel tragico giorno, non è mai stato preso nemmeno un giorno di festa dai lavori per la nuova ricostruzione del viadotto. Presto il nuovo ponte sarà terminato.

Giovanna Russo

Mi chiamo Giovanna, e vivo al centro storico di Napoli. Ho ed ho una passione sin da bambina ed è quella di viaggiare e scoprire posti nuovi, culture diverse tradizioni nuove e luoghi da esplorare.

Articoli collegati