Cronaca

Saman Abbas, alcune novità sulle ricerche: anomalie su una parte del terreno e rilevazioni dell’elettromagnetometro

Saman Abbas, le ultime notizie sulle ricerche, fanno sperare al ritrovamento del corpo: anomalie sul terreno e segnali dall'elettromagnetometro

Sono notizie delle ultime ore, ci potrebbero essere degli sviluppi importanti sul possibile ritrovamento del corpo di Saman Abbas. Le ricerche si concentrano nelle campagne di Novellara, dove ci sono alcune anomalie nel terreno. L’elettromagnetometro, usato per ritrovare il corpo, avrebbe segnalato qualcosa.

Saman Abbas: a breve probabili alcune novità

Le ricerche del corpo della ragazza Saman Abbas sembrano arrivate al capolinea. La notizia è di poche ore fa, i Carabinieri sono alla ricerca nei campi del Novellara, in provincia di Reggio Emilia; ci sarebbero delle novità proprio nelle vicinanze dell’abitazione della ragazza scomparsa.


La prima cosa che è risaltata agli occhi al quinto reggimento dei Carabinieri, sono delle anomalie che si notano proprio sul terreno dove si stanno effettuando le ricerche. Anche lo strumento usato dai militari per la ricerca del corpo, l’elettromagnetometro, sembra aver rilevato qualcosa.

Le ricerche si intensificano, allargato il raggio di ricerca, e non solo nei dintorni del casolare, e in più si stanno effettuando ricerche con unità cinofile e l’utilizzo dei carotaggi.

Ulteriori novità sono attese nelle ultime ore; nei giorni scorsi in Francia, esattamente a Nimes, è stato arrestato uno dei cugini di Saman, accusato insieme allo zio e ad un altro cugino della sparizione della 18enne. L’interrogatorio è atteso a momenti, e chissà che non venga fuori la verità.

Interrogatorio del cugino di Saman: i risvolti

Si chiama Ikram Ijaz, 28 anni, arrestato perché accusato di occultamento di cadavere; è stato ripreso dalle telecamere mentre si allontanava dai campi, dove presumibilmente è stata uccisa Saman, con pala e secchio, insieme allo zio e al cugino.

La cosa che sconforta un po’ tutti, è la possibile sorte che è potuta accadere a questa povera ragazza; ancora peggio se, come ha fatto Saman, ha chiesto in modo ripetuto alle istituzioni del nostro Paese, di essere aiutata perché rischiava la vita. Una tragedia che si poteva evitare.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *