Cucina

Calamarata con tentacoli e pomodorini confit gusto e innovazione in tavola

La calamarata con tentacoli e pomodorini confit, è un piatto ricco di gusto ma tanto semplice da realizzare. Perfetto servito a pranzo

La calamarata con tentacoli e pomodorini confit, è un piatto ricco di gusto ma tanto semplice da realizzare. Il primo piatto di pesce, che con i pomodorini confit, regala al palato una dolcezza indescrivibile. Una preparazione disarmante che conquisterà il palato di ogni commensale tanto che non potrà fare a meno di fare la scarpetta con il pane.

Calamarata con tentacoli e pomodori confit gusto e innovazione in tavola

Questa è una ricetta semplice e tanto facile da eseguire, oltre al gusto porteremo in tavola un piatto completamente rinnovato. La calamarata con i tentacoli è un piatto molto saporito già di suo, ma con l’aggiunta dei pomodorini confit regaleremo al palato un’esplosione tra gusto e innovazione. Si tratta di cucinare i tentacoli di seppia e calamaro e, poi aggiungere i pomodorini confit preparati in maniera semplice in padella, evitando così di accendere il forno. Il primo piatto dal sapore dolce e unico, perfetto per un pranzo anche importante tra amici.


calamarata al cartoccio
Prova anche questa versione

Ingredienti: dosi per quattro persone

  • Calamarata 400 g
  • Tentacoli di seppia 1
  • Tentacoli di calamari 1
  • Pomodorini 250 g
  • Aglio 2 spicchi
  • Olio extravergine di oliva
  • Vino bianco mezzo bicchiere
  • Sale
  • Peperoncino
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Zucchero di canna 1 cucchiaio raso

Calamarata con tentacoli: preparazione

Pulire il pesce e dividere i tentacoli in due, tre parti. In una padella, mettere l’olio, il peperoncino e l’aglio, appena sfrigola ed è dorato, aggiungere i tentacoli. Far soffriggere, quando si asciuga l’acqua di vegetazione del pesce, sfumare con il vino bianco. Poi far cuocere ancora qualche minuto, aggiungendo un po’ di sale e poi spegnere.

Intanto portare la pentola con l’acqua a bollore, poi lavare e tagliare a metà i pomodorini. In un tegame mettere olio e aglio appena si riscalda, aggiungere i pomodorini, lo zucchero e un po’ di sale grosso. Far cuocere a fiamma vivace per 5-10 minuti. Intanto, cuocere la calamarata per dieci minuti, scolandola due, tre minuti prima del tempo indicato sulla confezione.

Versare la pasta nella casseruola con i tentacoli e aggiungere una metà dei pomodorini. Mescolare e completare la cottura, aggiungendo anche un po’ dell’acqua di cottura della pasta. Infine, aggiungere anche il prezzemolo tritato, preparare i piatti, aggiungendo ancora qualche pomodorino confit, tenuto da parte e servire in tavola.

Delizie in tavola

Trovi sul nostro gruppo tutte le ricette ricche di sapore e di originalità

Imma Castaldo

Ciao sono Imma, la mia più grande passione è la cucina e tutto ciò che ne deriva. Una passione che coltivo fin da ragazza, che poi ho dovuto mettere un po’ da parte con l’arrivo dei miei pargoli. Ora che sono grandi ho ripreso a mettere le mani in pasta. Dal dolce al salato, dai primi ai secondi, passando per ricette della tradizione, arrivando poi alla pizza e panini per accontentare tutti. Impastare e sperimentare ricette nuove mi rilassa e mi tiene occupata, ho imparato ad avere pazienza e rispettare i tempi di lievitazione dei miei impasti, mi piace molto utilizzare il lievito madre. La passione più grande sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli. Ho scoperto poi che oltre a cucinare è bello raccontare e trasmettere ricette e consigli.

Articoli collegati