Cucina

Calamari farciti con spinaci: secondo di pesce raffinato e gustoso

Un'idea sfiziosa e particolarmente saporita, i calamari farciti con spinaci e uva passa, è un secondo di pesce raffinato e adatto anche per i pranzi delle feste

I calamari farciti con spinaci sono un secondo gustoso e raffinato da portare in tavola in ogni occasione. Un’idea particolarmente saporita e talmente belli da vedere che si adattano anche per i pranzi delle feste. La farcia dei calamari oltre alle verdure, contiene anche uva passa e pinoli. Un incontro di sapori perfetto per stupire i propri commensali.

Calamari farciti con spinaci e uva passa

Un incontro di sapori particolarmente saporito, i calamari farciti con gli spinaci sono una vera specialità. Un secondo di pesce raffinato, che conquista al primo boccone. I calamari fatti ripieni, sono uno dei piatti più sfiziosi e completi. Infatti, questo tipo di pesce si presta molto bene a essere riempito.


Molto amati e apprezzati, li prepariamo sia in bianco che con il pomodoro inoltre, il loro sughetto è ottimo anche per condire la pasta. Sono facili anche da cuocere e in più si possono fare sia in padella che al forno. Come la ricetta che stiamo per vedere, una volta pronta la farcia e riempito i calamari, si cuociono in poco tempo in forno caldo.

Ingredienti

Calamari medi 4

Farcia

  • Spinaci 200 g
  • Olio extravergine di oliva
  • Aglio 2 spicchi
  • Peperoncino 1
  • Uva passa 1 cucchiaio
  • Pinoli 1 cucchiaio
  • Pan grattato 1 cucchiaio

Rucola per decorare Q.B

Preparazione

Pulire e sciacquare i calamari sotto l’acqua corrente e tenerli a colare. Pulire e lavare con cura anche gli spinaci. Poi sciacquare anche l’uvetta e tenerla in ammollo.  Ora in una padella, rosolare aglio e peperoncino in un dito d’olio, versare poi gli spinaci e saltarli velocemente, aggiustando di sale. Adesso, togliere gli spinaci dalla padella e tenerli da parte.

Tagliare in tre parti uguali i calamari, ottenendo così dei grossi anelli. Tagliare anche la punta finale all’altezza di 2-3 cm. Infine, tagliare in piccoli pezzi, sia la punta che i tentacoli dei calamari. Poi nella stessa padella degli spinaci, aggiungere un po’ di olio e un aglio, appena sfrigola, aggiungere i pezzi dei calamari.

Far rosolare per bene, poi aggiungere gli spinaci, l’uva passa strizzata e i pinoli. Far insaporire per pochi secondi, per ultimo unire anche il pan grattato. Adesso, ungere una pirofila con un filo d’olio e cospargere con poco pan grattato. Sistemare gli anelli nella teglia e riempirli con un cucchiaio di farcia, ultimare con un filo d'olio e poco pan grattato, dopodiché, infornare nel forno caldo a 200° per circa 20-25 minuti. Quando risultano ben dorati, sfornare e servire su un letto di rucola.

Imma Castaldo

Ciao sono Imma, la mia più grande passione è la cucina e tutto ciò che ne deriva. Una passione che coltivo fin da ragazza, che poi ho dovuto mettere un po’ da parte con l’arrivo dei miei pargoli. Ora che sono grandi ho ripreso a mettere le mani in pasta. Dal dolce al salato, dai primi ai secondi, passando per ricette della tradizione, arrivando poi alla pizza e panini per accontentare tutti. Impastare e sperimentare ricette nuove mi rilassa e mi tiene occupata, ho imparato ad avere pazienza e rispettare i tempi di lievitazione dei miei impasti, mi piace molto utilizzare il lievito madre. La passione più grande sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli. Ho scoperto poi che oltre a cucinare è bello raccontare e trasmettere ricette e consigli.

Articoli collegati