Cucina

Pasta alla Gricia: ecco come fare l’amatriciana bianca

La pasta alla gricia, è un primo piatto di origine laziale. Per rendere unico e cremoso questo piatto i passaggi sono fondamentali

La pasta alla Gricia, è un primo piatto della cucina laziale. Si tratta di pasta, condita con guanciale, pepe e pecorino; gli stessi ingredienti base usati per l’amatriciana. Infatti, questo piatto è chiamato anche l’amatriciana bianca.

Pasta alla Gricia, l’amatriciana bianca

È una preparazione semplice e facile, per questo piatto come già detto, gli ingredienti sono pochi e semplici. Per fare la pasta alla Gricia, non occorre aggiungere né aglio e né cipolla. Sembra, che questa preparazione sia il padre della famosa amatriciana.


Per questo piatto oltre ai bucatini o pasta lunga, si consiglia di utilizzare anche maccheroni come: rigatoni, mezze maniche o tortiglioni. L’importante che siano rigati, in modo da permettere al sugo di aderire in maniera perfetta alla pasta. Per la buona riuscita del piatto, va utilizzato rigorosamente il guanciale e non la pancetta. Poiché il suo grasso insieme all’acqua di cottura della pasta, renderanno il piatto cremoso.

Ingredienti: dosi per quattro persone

  • Maccheroni 400 g
  • Guanciale 250 g
  • Pecorino  
  • Pepe nero Q.B
  • Olio extravergine di oliva

Pasta alla Gricia: preparazione

Cuocere la pasta in abbondante acqua poco salata, visto il condimento già sapido. In una padella mettere un filo d’olio e poco pepe nero. Aggiungere il guanciale tagliato a listarelle, farlo poi sciogliere e rosolare.

Intanto in una ciotola, mettere abbondante pecorino grattugiato, (due o tre cucchiai a persona, ma questo dipende dai gusti personali). Aggiungere tanta acqua di cottura quanto basta a formare una crema e, tenere da parte.

Adesso prelevare dalla padella qualche pezzo di guanciale; che useremo per completare il piatto. Scolare la pasta due, tre minuti prima del termine e risottarla in padella con il guanciale e l’acqua di cottura.

Versare la pasta nella padella e, mescolarla scuotendo la padella energicamente, aggiungendo acqua all’occorrenza. Si deve creare una cremina sul fondo della padella. Portare a cottura e, nell’ultimo minuto versare la crema di formaggio; preparata in precedenza.

Se occorre aggiungere ancora un po’ d’acqua di cottura per rendere la pasta cremosa. Spegnere il fuoco e ultimare con il pepe nero macinato al momento. Preparare i piatti, sistemando in superficie i pezzi di guanciale tenuti da parte e, servire subito.

Seguiteci anche alla nostra pagina Facebook Delizie in tavola

Imma Castaldo

Ciao sono Imma, la mia più grande passione è la cucina e tutto ciò che ne deriva. Una passione che coltivo fin da ragazza, che poi ho dovuto mettere un po’ da parte con l’arrivo dei miei pargoli. Ora che sono grandi ho ripreso a mettere le mani in pasta. Dal dolce al salato, dai primi ai secondi, passando per ricette della tradizione, arrivando poi alla pizza e panini per accontentare tutti. Impastare e sperimentare ricette nuove mi rilassa e mi tiene occupata, ho imparato ad avere pazienza e rispettare i tempi di lievitazione dei miei impasti, mi piace molto utilizzare il lievito madre. La passione più grande sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli. Ho scoperto poi che oltre a cucinare è bello raccontare e trasmettere ricette e consigli.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *