Cucina

Pizza ripiena con spinaci salame e provola: idea sfiziosa adatta alla cena

Per un cena sfiziosa, da fare in famiglia o in compagnia di amici e parenti, la pizza ripiena con spinaci, è davvero ottima.

Preparare in casa la pizza ripiena con spinaci è davvero un’idea sfiziosa. Una pizza rustica fatta da due strati di pasta lievitata che racchiudono nel mezzo un ripieno gustoso di spinaci, salame e provola. È l’alternativa alla classica pizza, un piatto unico, completo e molto sostanzioso.

Pizza ripiena con spinaci idea sfiziosa

Si tratta di una pizza salata e rustica, fatta con l’impasto della pizza e con una lievitazione di 8 ore. È facile da fare ed è perfetta per una serata tra amici. È la versione più ricca rispetto alla classica pizza e in più, è un perfetto finger food. Ottima da gustare anche per un aperitivo, basta tagliarla in piccoli quadrati. Anche il ripieno è semplice da fare, basta saltare in padella gli spinaci. Poi non resta che assemblare la pizza aggiungendo la provola, il salame e l’uva passa. Una bontà davvero unica che conquisterà i propri commensali già solo a vederla


Ingredienti

  • Farina tipo 0 per pizza 600 g
  • Acqua 420 g
  • Lievito secco 1,50 g
  • Sale 11 g
  • Olio extravergine Q.B

Ripieno

  • Spinaci 700 g
  • Aglio e peperoncino
  • Sale
  • Salame 100-150 g
  • Provola 250 g
  • Uva passa una manciata

Pizza con spinaci: preparazione

Preparare l’impasto per la pizza, setacciare la farina in planetaria oppure in una ciotola. Aggiungere il lievito e mescolare, poi aggiungere a filo i primi 330 g d’acqua e mescolare. Quando l’acqua è assorbita e il panetto si è quasi formato, aggiungere la restante acqua versandola a filo e poca alla volta, facendola assorbire prima di aggiungerne altra. Infine, aggiungere anche il sale e l’eventuale ultima goccia d’acqua. Lavorare l’impasto fino a che non si raggruppa al gancio della planetaria.

Lasciare riposare una mezz’ora, poi fare un giro di pieghe e, trasferire in un contenitore leggermente unto e adatto per la lievitazione. Aggiungere in superficie un filo d’olio e riporre in luogo riparato per la lievitazione. L’impasto deve quasi raddoppiare, poi dividere a metà e arrotondare i due panetti. Sistemarli in spianatoia, oppure in contenitori e lasciare raddoppiare.

Intanto lavare gli spinaci e farli saltare in una padella con olio, aglio, peperoncino e sale. Nel frattempo, sciacquare l’uva passa e metterla in ammollo, poi tagliare il salame e la provola a striscioline. Quando i panetti sono pronti, stenderne uno in una teglia leggermente unta con poco olio o burro. Poi farcirlo con gli spianaci e distribuire il salame, la provola, l’uva passa e condire con un filo d’olio. Infine, coprire con l’altro panetto, bucherellare tutta la superficie e spennellare con olio. Infornare in forno caldo a 220° per circa trenta minuti e comunque fino a doratura.

Imma Castaldo

Ciao sono Imma, la mia più grande passione è la cucina e tutto ciò che ne deriva. Una passione che coltivo fin da ragazza, che poi ho dovuto mettere un po’ da parte con l’arrivo dei miei pargoli. Ora che sono grandi ho ripreso a mettere le mani in pasta. Dal dolce al salato, dai primi ai secondi, passando per ricette della tradizione, arrivando poi alla pizza e panini per accontentare tutti. Impastare e sperimentare ricette nuove mi rilassa e mi tiene occupata, ho imparato ad avere pazienza e rispettare i tempi di lievitazione dei miei impasti, mi piace molto utilizzare il lievito madre. La passione più grande sono i dolci, non smetterei mai di farli ma anche di mangiarli. Ho scoperto poi che oltre a cucinare è bello raccontare e trasmettere ricette e consigli.

Articoli collegati