Economia

Bonus zanzariere 2021: come avere diritto all’agevolazione

Bonus zanzariere 2021, ecco come funziona e come si può accedere

Se vuoi installare delle nuove zanzariere, o le vuoi sostituire, approfittane usufruendo del bonus zanzariere, è valido per tutto il 2021. Ecco come poter fare richiesta all’Enea, i requisiti e tutti i lavori ammessi. Questa necessità si avverte di più con l’innalzamento delle temperature; molto fastidiose la diffusione di zanzare, mosche e altri insetti, che fanno aumentare i disagi per chi è in casa.

Bonus zanzariere 2021, ecco come funziona

Il nuovo Governo ha confermato il bonus zanzariere per tutto il 2021; parliamo di uno sgravio fiscale che può essere richiesto entro il 31 dicembre 2021.


Attenzione, non tutte le zanzariere rientrano nel bonus, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito bene quali sono i requisiti per usufruirne; schermatura solare che vanno a rispettare la trasmittanza termica U. In particolare devono avere un valore Gtot, superiore a 0,35, come indicatore del fattore solare.

Fondamentale il marchio CE, devono essere fissate agli infissi, non devono essere rimovibili e devono proteggere tutta la superficie della vetrata. Non c’è nessuna autorizzazione da chiedere al Comune. Mentre potreste trovare problemi ad installarle per chi vive in un condominio; ma per questo motivo, c’è una sentenza del Tribunale di Milano del 2017, che vi viene incontro. La zanzariera, non può essere considerata un problema per il decoro architettonico.

Come richiederlo e ottenere il contributo

Una volta sostenute le spese, documentate in modo chiaro e univoco, bisogna poi inviarle all’Enea, bisogna poi spedirle non oltre i 90 giorni dalla fine dei lavori sul sito Web Enea.

L’agevolazione riguarda la detrazione Irpef del 50%, compreso materiale e installazione; viene ripartita in 10 quote annuali e tutte dello stesso importo.

Il bonus può essere richiesto da tutti, come possono essere i proprietari degli immobili, chi ha il comodato d’uso o l’usufrutto gratuito. Tutti gli enti pubblici e privati che versano l’Ires. Anche chi è in affitto, può usufruire della detrazione; basta farsi autorizzare dal proprietario e pagarne tutte le spese.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *