Finanza

NextGenerationEU: quarta emissione Bond, oltre 9 miliardi di euro

NextGenerationEU: successo della quarta emissione Bond, oltre 9 miliardi di euro. Si evidenzia la fiducia dei risparmiatori nei titoli UE

Raccolti oltre 9 miliardi di euro con la quarta emissione di obbligazioni per finanziare NextGenerationEU. La nuova emissione riguarda obbligazioni a sette anni e con una scadenza al 4 ottobre 2028. La domanda ricevuta è stata 11 volte superiore all'offerta, per un ammontare di circa 103 miliardi di euro.

Con l'emissione dei Bond si evidenzia il forte interesse dei risparmiatori in investimenti durevoli per i titoli UE, infatti, l'esecutivo UE sottolinea che "le obbligazioni sono collocate condizioni molto favorevoli, in linea con la notevole performance del programma NextGenerationEU".


Johannes Hajn, ha commentato che con la quarta transazione in ambito di NextGenerationEU è dovuta al successo di accordi iniziali. La transazione consente alla Commissione europea di mantenere un flusso dei finanziamenti costante, utile all'economia e aiutare alla ricostruzione dell'Europa con più verde, più resilienza e più digitale. Intanto, Wall Street reagisce bene al dato dell’inflazione diffuso prima dell’Opening Bell.

NextGenerationEU: quarta emissione bond

L'operazione è svolta all'interno del programma NextGenerationEU, dopo le tre precedenti emissioni:

1) Bond decennale emesso il 15 giugno 2021 da 20 miliardi di euro;

2) 29 giugno 2021 doppia tranche da 15 miliardi di euro. Si trattava di un prestito obbligazionario quinquennale per circa 9 miliardi di euro e un prestito trentennale per circa 6 miliardi di euro;.

3) 13 luglio 2021 prestito ventennali da 10 miliardi di euro.

Poi, a seguire l'operazione odierna, la quarta emissione di Bond con scadenza 4 ottobre 2028 per circa 9 miliardi di euro.

Attualmente NextGenerationEU ha raccolto 54 miliardi di euro, nel 2021 prevede di arrivare a raccogliere circa 80 miliardi di euro in obbligazioni, che saranno integrate con EU-Bills con scadenza a breve termine.

Si attendono le altre due operazioni della Commissione EU, programmate per ottobre e novembre .

Angelina Tortora

Giornalista iscritta all'Ordine dei Giornalisti Campania e ragioniera commercialista iscritta all’ordine dei Revisori Ufficiali dei Conti. Esperta in ambito fiscale e previdenziale, sempre vicino al Lettore nel disbrigo di pratiche e nello svolgimento di quesiti su varie tematiche previdenziali e fiscali. Esperta SEO e formazione.

Articoli collegati