Pensioni

Pensionamento con quota 41: elenco categorie lavori gravosi e codice Istat

Pensionamento con quota 41 per i lavoratori precoci, sono 15 le categorie di lavoro gravoso, ecco l'elenco completo con la classifica Istat.

Pensionamento con quota 41 per chi svolge lavori particolarmente faticosi e pesanti, definiti 'gravosi". Nella Gazzetta ufficiale della Repubblica italiana Serie generale del 26 febbraio 2018 numero 47 è riportato l'elenco completo delle 15 categorie di lavoro considerato gravoso con la classificazione Istat di riferimento che permettono l'accesso alle pensioni quota 41 e Ape sociale.

I requisiti per il pensionamento con quota 41 nel 2020

I requisiti richiesti per poter accedere al pensionamento con quota 41 sono:


1) lavoro precoce con 12 mesi di contributi prima del compimento del 19° anno di età;

2) 41 anni di contributi

Il richiedente deve trovarsi anche in una delle quattro tutele, ecco quali:

1) lavoratori in “stato di disoccupazione” che a causa si licenziamento collettivo o individuale, con risoluzione consensuale o giusta causa, abbiano terminato da almeno tre mesi la fruizione dell’indennità di disoccupazione o altre indennità;

2) lavoratori che assistono da almeno sei mesi un familiare di primo grado o il coniuge in situazione di gravità;

3) lavoratori che hanno una riduzione della capacità lavorativa con una percentuale uguale o superiore al 74%;

4) lavoratori che svolgono mansioni lavorative gravose o usuranti.

Il pensionamento con quota 41 è al centro delle discussioni sulla prossima riforma, correnti contrarie e discordanti, trovi qui le ultime novità sulla riforma: Pensioni: quota 41 nella prossima riforma, ecco che cos’è

Elenco delle 15 categorie di lavoro considerato 'lavoro gravoso'

Elenco delle categorie dei lavori 'gravosi' con la classificazione Istat, importante per poter fare domanda del pensionamento con quota 41:

1) Operai dell'industria estrattiva, dell'edilizia e della manutenzione degli edifici con classificazioni Istat 6.1 - 8.4.1 - 8.4.2

2)Conduttori di gru o di macchinari mobili per la perforazione nelle costruzioni con classificazioni Istat 7.4.4.2 - 7.4.4.3 - 7.4.4.4

3) Conciatori di pelli e di pellicce con classificazioni Istat 6.5.4.1

4) Conduttori di convogli ferroviari e personale viaggiante con classificazioni Istat 7.4.1.1 e personale viaggiante

5) Conduttori di mezzi pesanti e camion con classificazioni Istat 7.4.2.3

6) Personale delle professioni sanitarie infermieristiche ed ostetriche ospedaliere con lavoro organizzato in turni. Professioni sanitarie infermieristiche e Professioni sanitarie ostetriche, cosi'come definite dal decreto del Ministero della Sanità numero 739 del 14 settembre 1994. Le attività devono essere con lavoro organizzato a turni ed espletate nelle strutture ospedaliere

7) Addetti all'assistenza personale di persone in condizioni di non autosufficienza con classificazioni Istat 5.4.4.3

8) Insegnanti della scuola dell'infanzia e educatori degli asili nido con classificazioni Istat 2.6.4.2

9)Facchini, addetti allo spostamento merci e assimilati con classificazioni Istat 8.1.3.1

10) Personale non qualificato addetto ai servizi di pulizia con classificazioni Istat 8.1.4.1 - 8.1.4.3

11) Operatori ecologici e altri raccoglitori e separatori di rifiuti con classificazioni Istat 8.1.4.5

12) Operai dell’agricoltura, zootecnia e pesca con classificazioni ISTAT 6.4.1 - 6.4.2 - 6.4.3 - 8.3.1 - 8.3.2

13)  Pescatori della pesca costiera, in acque interne, in alto mare, dipendenti o soci di cooperative, con classificazioni Istat 6.4.5.2 - 6.4.5.3

14) Siderurgici di prima e seconda fusione e lavoratori del vetro addetti a lavori ad alte temperature, che non siano già ricompresi tra i lavori usuranti di cui al dlgs n. 67/2011. Con classificazioni Istat 7.1.2.1 - 7.1.2.2 - 7.1.2.3 - 7.1.3

15) Marittimi imbarcati a bordo e personale viaggiante dei trasporti marini ed acque interne, con classificazioni Istat 7.4.5 e personale viaggiante

Seguici su GNews – Facebook – Linkedin – Twitter – WhatsApp +39 379 122 7826

Maria Di Palo

Sono ragioniere programmatore, ho scoperto, grazie ad una buona amica, il piacere di scrivere e di condividere ciò che mi interessa, mi incuriosisce e mi appassiona. Ho collaborato con diversi quotidiani online. Esperta di contabilità e di tutti gli adempimenti fiscali e previdenziali. Mi appassiona scrivere su tutto ciò che attrae la mia curiosità come argomenti di attualità, argomenti che riguardano il mondo della scuola, economia e fisco per aiutare a districarsi nel mondo complesso della burocrazia. Amo anche esplorare luoghi nuovi e affascinanti. Mi piace trasferire agli altri le ricette della tradizione campana che la mia mamma mi ha lasciato in eredità e quelle nuove che amo preparare per la mia famiglia.

Articoli collegati