Scuola

Alunni con disabilità: la formazione obbligatoria degli insegnanti slitta al 2022

Alunni con disabilità, è previsto uno slittamento della formazione obbligatoria degli insegnanti a marzo 2022

Novità per gli insegnanti che si occupano di alunni con disabilità. A seguito della sentenza del TAR del Lazio sui nuovi PEI, il Ministero dell’Istruzione sposta il termine ultimo per portare a conclusione la formazione sull'inclusione dal 30 novembre al 30 marzo 2022.

Alunni con disabilità: la formazione obbligatoria degli insegnanti slitta al 2022

Ci sono delle novità per gli insegnanti che si occupano di alunni con disabilità. Il Ministero ha, infatti, disposto un rinvio per i tempi della formazione in servizio del personale docente ai fini dell’inclusione degli alunni con disabilità. La legge di bilancio per il 2021 prevede 25 ore di formazione per tutti quei docenti non specializzati, che insegnano in una classe in cui è presente un alunno con disabilità.


Era previsto che tale formazione si concludesse entro il 30 novembre 2021. Adesso il Ministero ha spostato il termine entro e non oltre il 30 marzo 2022. Per quanto riguarda, invece, le rendicontazioni delle attività di formazione, potranno essere caricate entro e non oltre il 15 aprile 2022.

Potrebbe interessare anche>>>Disabili sconti su internet e telefonia: agevolazioni sì, ma discriminanti

La sentenza del TAR del Lazio all’origine del cambiamento

È la nota 32063 del Ministero dell’Istruzione a riportare lo slittamento della data. Le scuole l’hanno ricevuta il 15 ottobre 2021. Il Ministero giustifica il rinvio sulla base di quanto riportato nella sentenza del TAR del Lazio n. 9795 del 14 settembre 2021. Tale sentenza dispone l'annullamento del DI n. 182/2020 e dei suoi allegati.

Si tratta di una sentenza che, come riportato dal Ministero, condiziona negativamente lo svolgimento dell’attività di formazione che la legge del 30 dicembre 2020, n. 178, art. 1, comma 961, ritiene obbligatoria. Pertanto è molto difficile che tale attività possa venir completata e rendicontata secondo il termine indicato. Da qui la necessità di disporre uno slittamento di data, per rendere così più agevole il completamento di quanto previsto.

Francesca Borrelli

Mi ha sempre affascinato l'uomo e la sua interiorità. C'è un universo dentro ciascuno di noi che aspetta di essere esplorato e conosciuto e trovo che la via spirituale, accanto a quella psicologica, possa far luce lungo il cammino della vita.

Articoli collegati