Mondo

Covid nel mondo: ecco la situazione attuale, in peggioramento ovunque

Covid nel mondo, situazione critica in Brasile e in India: verso la riapertura Portogallo e Regno Unito

La situazione Covid forse più tragica del momento è quella che si sta vivendo in Brasile; nelle ultime 24 ore si sono avuti 4.950 decessi e circa 87mila nuovi contagi. La situazione peggiore, che sembra in via di miglioramento, la stava vivendo solo gli Stati Uniti, con una campagna di vaccini che viaggia in modo, molto veloce.

Il Covid nel mondo

In peggioramento la situazione che si sta vivendo in Argentina, con il record di casi giornalieri da quando c’è il Covid, nelle ultime 24 ore si sono registrati circa 21mila nuovi casi. Anche in Corea del Sud le cose non vanno meglio, anche se li il Covid non ha causato grandi numeri di contagio, quello che è stato registrato nelle ultime 24 ore, fa riflettere. Non si erano mai registrato un numero di nuovi contagiati così alto, 668.


Anche il Pakistan è in fase di peggioramento, nelle ultime 24 ore si sono registrati oltre 4mila nuovi contagi; per fortuna un numero basso di persone decedute, solo 102, ma gli ultimi dati non dicono niente di buono.

Anche in India è stato battuto il record negativo di nuovi contagi nelle ultime 24 ore, circa 116mila, registrando anche un numero di vittime molto alto, 630, dato record che si avvicina al periodo di novembre scorso.

La situazione in Europa

In Germania invece, nonostante il numero dei nuovi contagiati nelle ultime 24 ore non sia così eccessivo, circa 10mila e 300 decessi, la Merkel auspica un lockdown breve; in difficoltà le terapie intensive, il loro aumento in un’unica giornata, è stato del 5%.

Anche dalla Francia le notizie che arrivano non sono buone; si va in zona rossa e in lockdown, per un’allerta forzata per la grande crescita di ricoveri in terapia intensiva. Chiuderanno tutti i negozi di non necessità; coprifuoco alle ore 19,00, e scuole chiuse ancora per tre settimane.

Per quanto riguarda la Spagna, la situazione è a due facce; una parte che rispetta le norme e che lentamente si sta riprendendo, l’altra parte Madrid, che si è ribellata alle direttive del Governo socialista. Nella capitale sembra che il Covid non esisti, locali aperti e pieni di gente a consumare, sia al chiuso che all’aperto. Proprio nella capitale si registra la nuova impennata di casi.

Le uniche due Nazioni che sono in netta ripresa, e che stanno attuando le riaperture in modo graduale, sono Portogallo e Gran Bretagna. Lockdown duri fatti in precedenza e un ottimo e veloce piano vaccini, hanno portato a questi ottimi risultati.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *