Mondo

Giornata Mondiale dell’Amicizia: la ricorrenza del 30 luglio, i dettagli dell’evento

Giunge anche quest’anno, in data venerdì 30 luglio, la Giornata Mondiale dell’Amicizia, la ricorrenza che celebra l’amicizia. Fu proclamata nel 2011 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite

Soprattutto durante la pandemia, i vari periodi di chiusure, lontananza, abbracci vietati, ci hanno permesso di rivalutare la realtà dell’Amicizia. Abbiamo potuto guardare con un occhio diverso chi è l'amico, chi, nonostante la lontananza fisica, ci è stato vicino con altri mezzi. Ancora quest’anno, più degli altri, sarà importante la Giornata Mondiale dell’Amicizia. In questo periodo ancora di più possiamo praticare amicizia, unione, comprensione e aiuto reciproco in tutti gli ambiti, tra persone e popoli.

Cosa fare durante la Giornata Mondiale dell’Amicizia

Un modo per celebrare la Giornata può essere ascoltare insieme all’amico/agli amici brani dedicati a questo sentimento. Inoltre, ci sono tante frasi anche in altre fonti, come libri o internet, da poter dedicare ad un amico, accompagnate magari da una foto stampata, da regalare come ricordo di questa Giornata.


Normalmente, è tradizione festeggiare questa giornata con i propri amici davanti ad un mojito, che in rete è definito “cocktail ufficiale” di questa ricorrenza. L’accento è posto sui giovani, sul futuro. Difatti, coinvolgendo loro oggi, si assicurano i buoni leader di domani, affinché sappiano abbracciare culture differenti nelle attività sociali che intraprenderanno.

Amicizia e il legame indissolubile tra l’uomo e il cane

I motivi dell’amicizia

L’amicizia non è solo quel sentimento di affetto e vicinanza tra amici. La si intende anche come pace e fratellanza tra i popoli, ponte tra le comunità portatrici di diverse culture e tradizioni. In questi casi, è un sentimento di aggregazione, un sentimento promotore di dialogo, unione, solidarietà e comunicazione civile, comprensione internazionale, rispetto per la diversità, e cultura della pace.

L’amicizia è fatta di coesione, condivisione, partecipazione alle gioie e ai dolori dell’amico. L’opposto di ciò è la violenza, la violazione dei diritti umani, che creano divisioni e minano l’armonia sociale tra i popoli. Per far fronte a tutto ciò, l’istituzione di una giornata rende chiara l’importanza di questo sentimento, e ci permette di riflettere sul valore delle relazioni interpersonali. In effetti, siamo nati in un mondo variegato e ricco di persone, proprio perché ciò contribuisce alla nostra serenità e crescita.

Sara Luisa Grimaldi

Sono Sara! Ho 22 anni e sono laureanda in lingue. La scrittura è la mia costante fin da bambina. Sono appassionata di animali, del buon cibo e della mia città!

Articoli collegati