Mondo

Voglia di andare via dall’Italia senza spendere troppo? È possibile acquistare le case in Olanda a solo un euro

Voglia di andare via e costruirsi una nuova vita lontano dall'Italia? Dopo la Croazia e la Francia anche la case in Olanda costano un euro!

L’iniziativa nata in Italia che vede lo scopo di ripopolare antichi borghi, ormai abbandonati, pian piano sta conquistando tutto il mondo. Dopo l’esempio della Croazia, dove le case erano acquistabili a soli 13 centesimi, e il caso delle Francia, sarà possibile comprare case in Olanda a solo un euro. Un progetto, questo, abbracciato completamente a livello mondiale che potrà fare felici i giovani italiani desiderosi di lasciare il Bel Paese e fare esperienza altrove. Questa offerta, inoltre, è proprio da prendere in considerazione. L’Olanda, infatti, è un paese con un alto tasso di occupazione dove i vari lavoratori guadagnano abbastanza bene. Di conseguenza, anche le case richiedono un certo prezzo e sarebbe davvero difficile trovare una casa dalla cifra modica. Per questo motivo è bene afferrare l’occasione al volo!

Case in Olanda a un euro, la particolare offerta che potrebbe interessare ai giovani

A quanto pare anche il paese dove si lavora tantissimo e si guadagna molto ha necessità di ripopolare qualche zona a rischio. L’Olanda, per come la conosciamo, è un posto paradisiaco per chi ha voglia di mettersi sotto e cercare occupazione senza troppi problemi. Il costo della vita, poi, ovviamente, è altamente proporzionato agli stipendi che si percepiscono e non esiste un modo per risparmiare qualcosa.


Di conseguenza, quindi, tutto questo per dire che è impossibile trovare case in Olanda al di sotto degli 80 mila euro. Praticamente, per chi non se la può permettere una casa del genere, deve attendere un miracolo dato che le case sono davvero molto care. E questo miracolo è l’iniziativa di origine italiana che è arrivata anche lì.

Case ad un euro: l’idea che arriva dall’Italia

C’è da ammettere, dunque, che se da una parte regna sovrano il lavoro e la vita attiva, dall’altra parte esistono dei comuni che hanno bisogno di nuovi abitanti. Proprio come in Italia, dunque, e nei suoi borghi, si è pensato di vendere le case a 1 euro invogliando stranieri e non a mettere lì le proprie radici.

Un metodo questo che cerca di rattoppare una perdita e allo stesso modo di evitare un abbandono definitivo della popolazione. In questo modo, dunque, si spera di risolvere il problema del ripopolamento in tempi davvero brevissimi.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *