Motori

Bonus revisione auto: contro l’aumento sostegno una tantum dallo Stato

Bonus revisione auto: contro l'aumento previsto dal 1 novembre, gli automobilisti godranno di un sostegno una tantum dallo Stato

Approfittiamo del Bonus revisione auto. Infatti, l’aumento del costo della revisione, almeno per una volta, verrà assorbito dal nuovo bonus veicoli sicuri che entrerà in vigore dal 1° novembre 2021. Lo Stato viene incontro ai cittadini poiché tra qualche giorno il rincaro previsto sarà ufficiale e gli automobilisti dovranno pagare di più.

Bonus revisione auto: contro l'aumento sostegno una tantum dallo Stato

Dal 1° novembre 2021 il costo per la revisione auto subirà un aumento. Lo prevede il decreto n. 129 del 3 agosto 2021, che è stato emanato dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili. È possibile leggere il decreto in Gazzetta Ufficiale del 24 settembre 2021.


Questo aumento, tuttavia, viene alleggerito dal nuovo bonus veicoli sicuri. Un contributo che si traduce in un rimborso pari a 9,95 euro. Tale alleggerimento, però, varrà solo per una revisione. Infatti, possiamo richiedere il bonus solo una volta e soltanto per un veicolo.

Dunque, dal 1° novembre 2021, eseguire la revisione dell’auto ci costerà il 22% in più rispetto a quanto paghiamo oggi. Tradotto in euro vuol dire che la tariffa aumenterà di circa 9,95 euro. Attualmente, infatti, paghiamo 45 euro (previsti dall’art. 1 del decreto n. 161 del 2007), mentre andremo a pagare 54,95 euro.

Il bonus erogato permetterà di assorbire almeno in parte tale aumento. Nel senso che la richiesta del rimborso di 9,95 euro, potrà essere fatta soltanto una volta. Potranno richiederlo i proprietari di veicoli a motore che sottopongono il proprio veicolo a revisione presso imprese individuali, a partire dal 1° novembre 2021 e per i tre anni successivi.

Potrebbe interessare anche>>>Superbollo 2021 cancellato: quali sono le previsioni per questa tassa

Caratteristiche del bonus e come farne richiesta

Vediamo in sintesi le caratteristiche del bonus revisione auto e come presentare la domanda.

  • Possiamo richiederlo una sola volta e per un solo veicolo
  • per ottenere il rimborso dobbiamo presentare apposita domanda attraverso la relativa piattaforma web “Bonus veicoli sicuri”
  • le richieste saranno trattate secondo l’ordine temporale di arrivo e saranno soddisfatte sino ad esaurimento delle risorse disponibili
  • la piattaforma “Bonus veicoli sicuri” verrà resa attiva entro 60 giorni dal 22 ottobre 2021 (giorno di pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale)
  • per la domanda è necessario munirsi di SPID, CIE o CNS.

Francesca Borrelli

Mi ha sempre affascinato l'uomo e la sua interiorità. C'è un universo dentro ciascuno di noi che aspetta di essere esplorato e conosciuto e trovo che la via spirituale, accanto a quella psicologica, possa far luce lungo il cammino della vita.

Articoli collegati