Politica

Draghi risponde a Salvini: ‘Fare la riforma non significa attuare la patrimoniale’

Il premier Draghi dalla Slovenia annuncia che la riforma del catasto non è per aumentare le tasse, ma per una manovra di trsparenza

Non si placano le proteste da parte della Lega e del suo leader Matteo Salvini. Nuovo affondo al premier Draghi a ribadire che la casa non bisogna toccarla e tassarla. Per Salvini la riforma sul catasto non sa da fare, non bisogna toccare un bene dei cittadini dopo tutti gli aumenti ingiustificati che già stanno pagando.

Scontro Draghi-Salvini, lo scontro su un'eventuale patrimoniale continua

Salvini continua a difendere gli italiani e la loro casa, e contesta in pieno la riforma del catasto. Dall'altra parte il premier Draghi dichiara che fare una riforma non significa attuare la patrimoniale.


Draghi è ad un vertice in Slovenia, e annuncia che il Governo va avanti e che per ora non c'è aria di crisi. L'economia italiana prima dell'evento Covid era molto fiacca, e con la pandemia c'è stato un vero trauma. Adesso con le imprese che hanno ripreso le loro attività, bisogna fare in modo che questa risalita sia continua; il premier continua che non ci saranno aumento delle tasse.

La riforma del catasto non è motivo di aumento di tasse, ma una manovra di trasparenza; oggi i numeri calcolati su queste non hanno senso, sono basate su numeri fatti più di venti anni fa moltiplicati per un numero che fu negoziato al tempo, 160, senza senso.

Alla fine della conferenza stampa il premier ha confermato che al suo ritorno in Italia ci sarà un incontro per chiarirsi con il leader della Lega. Il partito di Salvini accetta le parole di Draghi e per ammorbidire i toni chiede che in Parlamento venga tolta ogni accenno alla riforma sul catasto.

Con la riforma del catasto si andrebbe a colpire i due pilastri del Paese, il settore edilizio e le famiglie; si andrebbero ad innalzare le tassazioni sulla casa, questo è scontato.

La Lega è al Governo per diminuire le tasse e non per aumentarle; fare la riforma del catasto diventa una patrimoniale su un bene già tassato. Combattere il nero e l'abusivismo va bene, ma tassare i cittadini italiani no. Con Salvini anche la leader Giorgia Meloni di Fratelli d'Italia, che dichiara il continuo suo fare barricate per tutto quello che porterebbe ad una stangata per i cittadini.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, formazione tecnica e fiscale, dopo anni di consulenza in azienda e presso CAF. Mi occupo anche dell’area Finanza, Economia, Fisco, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza e Fisco, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Aiutano il Lettore nel disbrigo di pratiche e consigli su come evitare multe salate. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati