Politica

Salvini su Twitter contro l’attore Richard Gere sull’immigrazione clandestina

Salvini attacca Richard Gere su Twitter con una serie di post in riferimento al dramma dell'immigrazione clandestina.

Salvini meno di un'ora fa ha postato su Twitter varie considerazioni sull'immigrazione clandestina e si rivolge all'attore Richard Gere. Ecco lo scambio dei vari post.

Salvini su Twitter contro l'attore Richard Gere sull'immigrazione clandestina

Ecco i post di Salvini in ordine di pubblicazione:


57 minuti fa: "Se ignora leggi italiane e le giudica lo stesso non fa bella figura, se lo lasciano indifferente morti, sofferenza ed illegalità, ha ben poco di cristiano e solidale. Io non giudico lui come uomo e attore e non giudico leggi del suo Paese, lui eviti di giudicare Italia e italiani".

58 minuti fa: "Qualcuno avvisi il miliardario americano Richard Gere che grazie alla mia azione al governo abbiamo dimezzato il numero di morti e dispersi nel Mediterraneo, assicurando degna accoglienza ai profughi veri".

Inoltre, fissato in altro su Twitter le sue considerazioni: 13 novembre: "L’immigrazione clandestina va contrastata senza se e senza ma, sia se arriva dalla Bielorussia sia se arriva dalla Tunisia o dalla Libia. L’Italia non può essere lasciata sola."

Ricordiamo che Richard Gere, l'attore statunitense, come teste al processo del senatore Matteo Salvini. L'accusa era il sequestro di 147 migranti a bordo della nave Open Arms.

>>>Processo Salvini rinviato al 20/11, sarà ascoltato Conte

Situazione drammatica in Bielorussia

Nel frattempo si accentua la crisi di migranti in Bielorussia, una situazione drammatica, un bimbo di appena un anno è morto nella foresta confinante tra Polonia e Bielorussia.

Si trovava con i genitori siriani che speravano di entrare nell'Unione europea. La notizia arriva da Twitter dal centro polacco per l'aiuto internazionale. I genitori del piccolo avevano ferite da coltello agli arti. Inoltre, l'Ong nell'intervento di soccorso, aggiunge che è stato trovato un ragazzo denutrito e disidratato.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, formazione tecnica e fiscale, dopo anni di consulenza in azienda e presso CAF. Mi occupo anche dell’area Finanza, Economia, Fisco, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza e Fisco, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Aiutano il Lettore nel disbrigo di pratiche e consigli su come evitare multe salate. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati