Benessere

Burro cacao fai da te al 100% naturale, i gusti più buoni: ecco come realizzarlo

Del burro cacao esiste anche la versione fai da te, fatta con ingredienti naturali al 100% a differenza di quello già confezionato

Esistono tantissime ricette per realizzare un perfetto burro cacao fai da te tranquillamente a casa. Certo, non c'è niente di più veloce di recarsi ad un supermercato o in farmacia a comprarne uno già pronto quando serve. Nel primo caso il prezzo è davvero modico, nel secondo il prezzo può salire. Ma, in effetti, a noi poco importa. Ostacolati tra i tanti impegni, siamo disposti a pagare qualsiasi somma per evitare, nel minor tempo possibile, che le labbra si secchino. Eppure, basterebbero davvero pochi minuti per realizzare dei balsami per le labbra sicuramente naturali ed efficaci quanto quelli già confezionati. Vediamo le ricette dei gusti che piacciono di più.

Burro cacao fai da te, le alternative valide a quello commerciale

Iniziamo da un gusto un po' più particolare, che forse non tutti comprerebbero a primo impatto. Al contrario, però, questo non vuol dire che non sia efficace quanto i soliti. Stiamo parlando della ricetta del burro cacao all'olio di oliva fai da te. Tutto quello di cui si ha bisogno sono 2 grammi della cera delle api e 2 gocce di olio essenziale all'arancia dolce. Poi, ovviamente, l'ingrediente protagonista, ovvero 5 grammi di olio extravergine di oliva che tutti abbiamo a casa.


La prima cosa da fare è unire l'olio e la cera di api in un piccolo contenitore per farli sciogliere a bagnomaria. Una volta diventati liquidi, si spengono i fornelli e vi si aggiungono le 2 gocce dell'olio di arancia dolce. Dopo aver mescolato il tutto, si versa il composto in un piccolo contenitore o in uno stick per labbra. Lo si fa raffreddare ed il gioco è fatto. Questa versione è molto raccomandata poiché l'olio presente al suo interno è capace di nutrire le labbra secche.

La seconda ricetta è leggermente più dolce. Per realizzare il burro cacao fai da te al gusto di miele si ha bisogno di 4 ingredienti. Il primo, ovviamente, è un cucchiaio di miele e il secondo è un cucchiaio di burro di cacao che si compra in pasticceria. Poi seguono un cucchiaio di burro di karitè e infine due cucchiai di olio di jojoba.

Si uniscono i due burri e li si lascia sciogliere a bagnomaria proprio come nella prima ricetta. Dopo aver spento tutto si aggiunge il miele e l'olio di jojoba. Si passa a mescolare il composto e, se si vuole, si può aggiungere il proprio olio essenziale preferito. Fatto ciò, il tutto viene versato in un piccolo contenitore, fatto raffreddare e il burro cacao è pronto.

Balsamo per le labbra dai gusti più dolci

Infine, l'ultima variante di burro cacao fai da te è pensata per chi ama odori dolci come il cacao, la vaniglia e la cannella. Non esiste chissà che grande differenza rispetto alle due ricette prima riportate. Anche qui abbiamo bisogno della stessa quantità di butto di cacao e del burro al karitè.

Dopo averli sciolti a bagnomaria si passa all'aggiunta dell'ingrediente che più amiamo. Ad esempio, se andiamo matti per la cannella, basta aggiungere due gocce di olio di mandorla dolce e la cannella in polvere. Questo sempre mentre è acceso il fuoco. Una volta spento, poi, si aggiunge l'olio essenziale alla cannella.

Per chi ama il cacao, durante la cottura a bagnomaria si aggiunge giusto un quadratino di cioccolato e lo si fa sciogliere. Si spegna il fuoco, si fa raffreddare il tutto ed il balsamo è pronto. Infine, per la versione al gusto di vaniglia, sempre durante la cottura a bagnomaria si aggiungono o la cera di api o di mimosa. Dopo essersi sciolti, si uniscono 3 gocce di oleoresina alla vaniglia.

Oltre che per le labbra secche, esistono altri rimedi naturali anche per le mani secche. Ecco quali sono.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati