Casa e Giardino

Come riscaldare le nostre case in un modo economico e pratico

Ecco alcuni consigli di come risparmiare energia per riscaldare al meglio le nostre case

Il freddo sembra ormai arrivato, ma tante persone preferiscono risparmiare che riscaldare la propria casa, tutto questo perché hanno paura dalla bolletta della luce e del gas. Ecco un metodo valido di come riscaldare le nostre case con un modo più semplice ed economico. 

Come riscaldare le case in economia

Non siamo ancora riusciti a capire nulla dell'arrivo dell'autunno; improvvisamente ci siamo ritrovati in pieno inverno, dovendo correre ed organizzare il nostro armadio per il cambio di stagione. C'è tanta gente che non vedeva l'ora che arrivasse l'autunno, e altri invece che non avevano previsto un anticipo d'inverno così senza nemmeno prepararsi.


Ma con il freddo tante persone hanno bisogno di riscaldarsi, purtroppo non tutti possono permetterselo, poiché esagerare può provocare il rischio di ritrovarsi a pagare una bolletta molto salata, in particolare con gli aumenti in vista annunciati dal Governo.

Ma ecco un sistema di come riscaldare le case in un modo economico, senza il consumo energetico che può danneggiare la nostra economia. Vediamo insieme alcuni metodi che possono aiutarci a trovare calore nelle nostre case. 

Come riscaldare le nostre case in un modo più economico

Innanzitutto dobbiamo imparare bene a programmare. Assicurarci sempre che i termosifoni che usiamo abbiano le valvole di controllo, per legge obbligatorie. Questo permette di controllare il calore nella stanza e di smettere di riscaldarla una volta che l'ambiente ha raggiunto la temperatura desiderata.

Invece chi ha riscaldamenti autonomi, basta inserire la modalità in cui si accende direttamente al vostro risveglio. Vi basteranno solo trenta minuti per raggiungere il calore necessario nella vostra casa. Inoltre se inserite un programma più intelligente potete fare in modo che il riscaldamento si accende prima del vostro rientro a casa evitando che resti acceso tutto il giorno in modalità bassa ma che comunque può consumare tanta energia elettrica.

È molto importante fare uscire l'aria dai nostri termosifoni, aprendo l'apposita valvola nei laterali. Ricordiamoci anche che il termosifone non è un armadio in cui ci possiamo depositare di tutto limitando l'aria calda che può raggiungere le nostre stanze.

Pensate bene anche a non far trovare il vostro termosifone vicino al un divano, poiché può succedere che l'aria calda tende a bloccarsi non riuscendo ad espandersi meglio nel nostro ambiente. Via libera anche per i paraspifferi che si installano vicino i bordi delle porte e delle finestre, per evitare che si infiltri aria negli spazi.

Facciamo in modo di conservare la nostra aria calda restando il più possibile con le finestre o altro ben chiuso. Infine non aumentiamo troppo la temperatura dei nostri termosifoni poiché può succedere che l'aria in casa diventi secca.

Giovanna Russo

Mi chiamo Giovanna, e vivo al centro storico di Napoli. Ho ed ho una passione sin da bambina ed è quella di viaggiare e scoprire posti nuovi, culture diverse tradizioni nuove e luoghi da esplorare.

Articoli collegati