Salute

Dai 50 anni 10 minuti possono ridurre la perdita di memoria e le malattie cerebrali

Da 50 anni in su 10 minuti per proteggere il cervello da malattie cerebrali e perdite di memoria, con questo esercizio fisico.

Pochi sono a conoscenza che bisogna tenere in forma il cervello per mantenere un'ottima concentrazione anche in età avanzata. Bastano dieci minuti per ridurre la perdita di memoria e proteggere il cervello da malattie cerebrali.

Il nostro corpo ha bisogno di restare in forma, non soltanto per un aspetto fisico, ma in particolar modo per la salute quotidiana. Tra queste esigenze c'è anche la salute mentale, che come le altre ha bisogno di un esercizio per restare in forma e continuare ad essere attiva.


Dai 50 anni in su, il nostro cervello comincia a perdere colpi e a non essere più fresco come un tempo. Ad esempio, come un motore di una macchina che con il passare degli anni inizia a non funzionare più bene. Questo problema accomuna anche la macchina centrale del nostro corpo, il cervello.

Segnaliamo un recente studio sul valido aiuto dei cani nei malati di: Alzheimer, un cane riduce l’isolamento sociale e combatte la solitudine

Dai 50 anni 10 minuti possono portare molti benefici

Una ricerca pubblicata sulla rivista Neurology ha dimostrato che è importante mantenersi in forma mediante una buona alimentazione giornaliera e con una giusta attività fisica. Una dieta salutare ed equilibrata, ricca di vitamine e proteine, può aiutarci a rimanere in ottima salute.

Gli esperti consigliano di assumere alimenti che contengono vitamina D, perché aiutano la nostra salute mentale e il nostro cuore, più il benessere delle nostre ossa. Inoltre, consigliano anche l'assunzione di verdure che ci aiutano in particolare modo nella stagione estiva, quella che il più delle volte causa stress e forte sudorazione.

Ritornando al nostro cervello le attività adatte per mantenere in buona salute la nostra mente sono questi semplici consigli e ci rubano pochissimo tempo.

Bastano 10 minuti di passeggiata

Nell'arco della nostra giornata sono sufficienti 10 minuti di una buona passeggiata, per regalare tanti benefici alla nostra salute, tra i quali si evidenziano quelli della circolazione sanguigna e dell'attività mentale. Quindi, non servono molte cure, ma soltanto prestare attenzione alla nostra alimentazione. Considerando che bisogna associarla ad una buona passeggiata quotidiana per mantenere attivo il nostro cervello.

Giovanna Russo

Mi chiamo Giovanna, e vivo al centro storico di Napoli. Ho ed ho una passione sin da bambina ed è quella di viaggiare e scoprire posti nuovi, culture diverse tradizioni nuove e luoghi da esplorare.

Articoli collegati