Televisione

Martone sceglie Napoli, lo storico Rione Sanità, per il suo nuovo film

Martone sceglie ancora una volta Napoli, lo storico Rione Sanità sarà la location d'eccezione per il suo nuovo film "Nostalgia"

Martone sceglie Napoli per girare il suo prossimo film, dimostra ancora una volta una predilezione per la città partenopea. Ad affascinarlo, questa volta, è il Rione Sanità, una zona calda ed emblematica di Napoli, ricca di storia e di tradizione. Pierfrancesco Favino è l’attore scelto per interpretare un ruolo nel nuovo film che si chiamerà “Nostalgia”.

Martone sceglie Napoli, lo storico Rione Sanità per il nuovo film

Mario Martone, è al momento il regista italiano che ha i riflettori puntati addosso. Una notorietà ben meritata grazie al suo film incentrato su Eduardo Scarpetta “Qui rido io”. Il regista ama Napoli, evidentemente, visto che negli ultimi anni ha scelto il capoluogo partenopeo per la sua produzione artistica.


Questa volta per il set ha deciso di girare al Rione Sanità un film che già dal titolo richiama il passato, emozioni cariche di sentimento. E quale quartiere migliore di Napoli poteva fare da sfondo se non questo.

“Nostalgia” vedrà un cast d’eccezione con attori importanti. Uno di questi sarà Pierfrancesco Favino, un artista tutto italiano molto amato dal grande pubblico, un volto famoso che negli ultimi anni si è fatto sempre di più apprezzare.

Martone si lascia ispirare per il film dall’omonimo romanzo di un celebre scrittore napoletano, Ermanno Rea. Si tratta della sua ultima fatica, l’autore infatti è scomparso il 13 settembre 2016. Rea lascia al popolo napoletano questa storia come eredità e così Martone decide di portarla al cinema scegliendo come sfondo le location napoletane più caratteristiche.

Il popolo napoletano accrescerà la bellezza del film

Le riprese inizieranno tra il mese di settembre e l’inizio di ottobre. I vicoli di Napoli sono già in fermento. Nelle scene vedremo il Tondo di Capodimonte e tanti luoghi noti come via Sanità, via Fontanelle o il vico Lammatari. Insomma strade e vicoli pulsanti del ventre di Napoli, con le sue famose pizzerie che tutto il mondo conosce. Il popolo napoletano, ne siamo certi, darà sicuramente il suo contributo nel rendere questo film ancora più brillante.

Una pillola di conoscenza

Questo spazio, a cura di Francesca Borrelli, ha lo scopo di fornire piccoli spunti di informazione su temi di interesse generale.

Articoli collegati