Sport

MotoGP: a Jerez vince Jack Miller su Ducati. Completano il podio Bagnaia su Ducati e Morbidelli su Yamaha

Jack Miller vince a Jerez e fa sognare tutti i tifosi della Ducati: sul podio Bagnaia su Ducati e Morbidelli su Yamaha.

Quella della Ducati con Jack Miller è una vittoria storica della casa di Borgo Panigale. La Ducati non vinceva qui in Spagna dal lontano 2006, con Capirossi; l’ultimo podio invece la Ducati l’aveva ottenuto con Lorenzo nel 2017. Completano il podio tutto italiano, ancora una Ducati, quello di Bagnaia, che grazie a questo secondo posto, diventa leader della classifica mondiale. Chiude il podio, il nostro Morbidelli su Yamaha.

A Jerez podio tutto italiano: vince Miller su Ducati, secondo Bagnaia, terzo Morbidelli

La gara di MotoGP di oggi a Jerez, è una gara da ricordare, doppietta Ducati con Miller e Bagnaia, terzo Morbidelli.


Alla partenza parte bene Morbidelli, Miller va in testa, inseguono Bagnaia e Quartararo, partito male dalla pole. Il centauro della Yamaha ci mette quattro giri per recuperare, e con una serie di sorpassi si porta in testa, fino a portarsi a circa due secondi da Miller.

Sembra una gara finita per le posizioni di testa, ma all’improvviso Quartararo crolla, e perde posizioni su posizioni, alla fine chiuderà tredicesimo. Un problema di gomme o di freni è la causa del crollo del centauro della Yamaha.

Miller così prende il largo e scappa, lo segue Bagnaia che ad un certo punto sembra avvicinarsi, dietro di loro Morbidelli che non molla, alla fine il podio sarà questo.

Al quarto posto chiude Nakagami su Honda, quinto Mir su Suzuki, sesta una grande Aprilia di A. Espargarò. Marc Marquez alla fine chiude nono, Valentino Rossi malissimo, solo 17esimo.

La classifica piloti vede andare Bagnaia e la Ducati in testa con 66 punti, a due punti Quartararo su Yamaha. Più staccati Vinales su Yamaha a 50 punti, Mir su Suzuki a 49 punti e Zarco su Ducati a 48 punti, seguito da Miller sempre su Ducati a 39 punti.

Ottima anche la posizione di A. Espargarò con l’Aprilia a 35 punti, Morbidelli sulla Yamaha vecchia a 33 punti.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *