Sport

Serie A: l’Inter fermata in casa della Sampdoria, finisce 2-2

L'Inter viene bloccata sul pareggio dalla Sampdoria, finisce 2-2. Fallito l'aggancio al Napoli in vetta alla classifica

L'Inter si ferma, nella partita delle ore 12,30 della terza giornata di Serie A, viene fermata in casa di una buona Sampdoria e finisce 2-2. Con questo pareggio i nerazzurri si portano momentaneamente a 7 punti, al secondo posto dietro al Napoli, che con la vittoria di ieri contro la Juventus, è prima a punteggio pieno a 9 punti.

Serie A: l'Inter si ferma, è 2-2 in casa della Sampdoria

Non è stata una bella Inter, a tratti sembrata molto stanca, e molto fragile in difesa, mancava Bastoni. Tanti i nazionali in campo rientrati in settimana. Due volte in vantaggio e due volte raggiunta da una buona Sampdoria. Con questo pareggio l'Inter raggiunge i 7 punti in classifica distante 2 punti dal Napoli, vittorioso ieri con la Juventus. La Sampdoria invece si ferma a 2 punti e si guarda le spalle.


Comincia meglio la Sampdoria che ha anche l'occasione per passare in vantaggio, ma Thorsby spreca. Si sveglia l'Inter che passa, grande punizione di Dimarco che dal limite toglie le ragnatele dal set della porta della Sampdoria. L'Inter spreca con Lautaro il raddoppio, sarebbe potuta essere un'altra partita. Al 33' minuto invece arriva il pareggio di Yoshida, che approfitta le indecisioni da parte dei nerazzurri, tira e Dzeko devia nella propria porta, è 1-1. L'Inter si riprende e Skriniar si mangia la rete dell'1-2, cosa che riesce a Lautaro alla fine del primo tempo.

Appena inizia il secondo tempo, sono passati appena due minuti, Augello con un gran sinistro trova il gol del 2-2. L'Inter schiaccia la Samp e va vicina al gol ben tre volte con Perisic, Lautaro e Calhanoglu. Partono le sostituzioni da una parte e dall'altra, ma è Correa a mangiarsi un gol. Poi non succede più niente. Da segnalare l'ennesimo infortunio a Sensi che lascia l'Inter negli ultimi minuti in 10, fatte già tutte le sostituzioni.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, formazione tecnica e fiscale, dopo anni di consulenza in azienda e presso CAF. Mi occupo anche dell’area Finanza, Economia, Fisco, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza e Fisco, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Aiutano il Lettore nel disbrigo di pratiche e consigli su come evitare multe salate. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati