Legge 104/92

La legge 5 febbraio 1992 n. 104, nota come “legge 104/92” tutela i diritti delle persone disabili che hanno un handicap, permette l’assistenza e l’integrazione sociale.

La legge 104 si rivolge alle persone disabili e ai familiari che li assistono. L’obiettivo è di tutelare la persona disabile e di integrarla alla vita sociale con un adeguato sostegno per il disabile stesso e per i loro familiare.

La legge 104 permette una serie di agevolazioni, esenzioni, supporto psicologico, tecnico e psicopedagogico.

La legge 104 prevede agevolazioni fiscali e sul lavoro. Per poter fruire di tutte le agevolazione il soggetto disabile deve fare richiesta all’Inps e si dovrà sottoporre ad una visita medica predisposta dall’ente previdenziale in cui sarà stabilito il grado di handicap in base alle patologie di cui è affetto il richiedente o delle menomazioni.

Legge 104: le principali agevolazioni

Agevolazioni fiscali settore auto: esenzione bollo auto, detrazione del 19% sull’acquisto, IVA agevolata al 4% invece del 22% su acquisto auto (nuova o usata), esenzione iscrizione al Pra.

Agevolazioni eliminazione barriere architettoniche

Agevolazione lavoro: fascia categoria protetta, permessi lavoro con legge 104; congedo straordinario legge 151.

Agevolazioni trasporti e viabilità.

Diritto di voto.