Tecnologia

C’è la conferma ufficiale: da questa estate si potrà usare su più dispositivi WhatsApp con il telefono spento

È ormai ufficiale: per l'estate si potrà usare WhatsApp con il telefono spento su più dispositivi, parola di Will Cathcart e Mark Zuckerberg

Tante novità in arrivo per gli utenti dell’app verde. Sembra proprio che tutto il team che vi lavora abbia intenzione di farla andare al massimo. Dopo il futuro aggiornamento in cui si potranno ascoltare gli audio prima di inviarli, la prossima novità riguarda come poter gestire la piattaforma. Stiamo parlando, per la precisione, della possibilità di usare WhatsApp con il telefono spento su più dispositivi. Che si tratti di tablet, PC o altri cellulari ancora, lo si potrà usare ovunque nonostante lo smartphone principale risulti essere spento. Questo, in poche parole, non sarà un ostacolo per continuare a chattare con i propri contatti. Di questa notizia già se ne parlava anni e anni fa, ma solo adesso arriva la conferma.

Usare WhatsApp con il telefono spento e su più dispositivi, finalmente la conferma che tutti aspettavano

Come detto sopra, erano anni ormai che girava voce della suddetta funzione, ma mai nessuno si era preoccupato di smentirla o meno. Ebbene, a mettere le cose in chiaro ci ha pensato un portale specializzato nell’applicazione e considerabile attendibile al 100%.


Stiamo parlando di un sito ormai diventato un’istituzione e modello di riferimento per gli appassionati della telefonia. Il suo nome è WABetaInfo che per l’occasione ha intervistato proprio sull’app due colossi del mondo del web. Stiamo parlando del fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg e di colui che è considerato il numero uno dell’app, il responsabile Will Cathcart.

Quando arriva la nuova funzione?

Secondo quanto detto ai microfoni di WABetaInfo, la funzione dovrebbe arrivare ufficialmente in estate. Così, ogni utente potrà usare WhatsApp con il telefono spento su ben 4 dispositivi a propria scelta e contemporaneamente. Tutto questo al momento è praticamente impensabile: siamo costretti per forza a tener accesso il nostro cellulare per usare WhatsApp dal pc.

Eppure, a quanto pare, dopo anni e anni di voci di corridoio le cose stanno iniziando a concretizzarsi. Per la precisione, però, è doveroso spiegare che non ancora esiste una data ufficiale di rilascio. L’unica certezza riguarda gli utenti beta: questi potranno beneficiare del nuovo modo di chattare tra due o un mese addirittura.

A questo punto, non resta che attendere un altro po’ con pazienza e aspettare ulteriori aggiornamenti al riguardo.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *