Tecnologia

Rinvii PlayStation: la qualità è sinonimo di attesa per Jim Ryan

Ai microfoni di TMTPost Jim Ryan ha fornito importanti informazioni relative ai rinvii di scorte e ai titoli first party per Playstation 5.

A causa dell’evento epidemiologico da Covid-19, la nuova generazione di console di Sony fatica a poter arrivare nella case di molti videogiocatori. Questa notizia è dovuta per mezzo di numerosi rinvii da parte dell’azienda nipponica.

Come ben noto, questo problema è nato con l’ingresso di due eventi che in breve tempo hanno causato il completo sold-out di tutte le scorte disponibili. Il primo nasce dall’azione dei bagarini, che subito dopo aver acquistato un certo numero di console, tendono a rivenderle con prezzi eccessivi. Il secondo invece, più rilevante, è dovuto alla mancanza di semiconduttori, indispensabili per la produzione delle nuove piattaforme di gioco. Proprio di fronte al secondo problema, il CEO di Sony Jim Ryan è intervenuto facendo chiarezza nel corso di un intervista per TMTPost, non rinunciando a chiarire anche il principale obiettivo dei titoli First Party.


Rinvii Next-gen: una situazione che ritornerà presto alla normalità

Il CEO di Sony Jim Ryan ha dato importanti chiarimenti riguardo i numerosi rinvii e i titoli first party di casa Sony. Egli ha ribadito come la situazione creatasi in questi mesi sia molto difficile da permettere una completa distribuzione di scorte in tutto il mondo. Un enorme disagio che però tenderà a normalizzarsi nel corso dei mesi a venire. Egli ha ricordato come l’incompleta distribuzione è dovuta dalla mancanza di chip. Questi sono indispensabili per la produzione di Playstation 5 e per il mondo tech in generale.

Si ricorda inoltre come qualche mese fa egli ha affermato come le scorte e la necessità di forniture sono molto strette da un punto di vista mondiale. Nonostante ciò, Sony si sta impegnando a chiedere ai suoi fornitori di aumentare la produzione. Questo potrebbe garantire la distribuire di ben 14,8 milioni di console in tutto il mondo, entro e non oltre il 31 marzo 2022, per un totale di 22, 4 milioni di scorte vendute.


Il CEO di Sony Jim Ryan fa chiarezza sui Rinvii e sui titoli first party.
Il CEO di Sony: Jim Ryan

Titoli first party: la parola chiave è “emozione”

Jim Ryan ha parlato anche dei titoli first party che sono già usciti o usciranno in questi mesi. Egli ha affermato come Playstation Studios ha come suo principale obiettivo quello di rilasciare sul mercato titoli di altissima qualità, che abbiano una storia narrativa in grado di “emozionare” chi gioca. Questo testimonia in maniera del tutto concreta le potenzialità e allo stesso tempo le funzionalità delle piattaforme dell’azienda nipponica. Esempio emblematico secondo Ryan è il nuovissimo Ratchet & Clank: Rift Apart. Egli ha ribadito come questo titolo permetta di sfruttare al meglio non solo la potenza e le funzioni di Playstation 5. Infatti, permette anche di essere un punto di riferimento per gli stessi sviluppatori in termini di SSD, Dualsense, velocità nei caricamenti e così via.

Insomma, la situazione non è una delle migliori ma l’attesa sembra valere la pena, in quanto Sony è stata da sempre sinonimo di garanzia e qualità e questi attributi sono stati dimostrati in gran lunga nel corso di questi mesi e noi videogiocatori lo sappiamo molto bene.

Alessandro Cortese

Amante del mondo videoludico, cerco di stare al passo con gli aggiornamenti, di appassionare colui che legge e coloro che si affacciano per la prima volta a questo meraviglioso mondo.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *