Tecnologia

Siri cambia voce: si potrà scegliere anche una di tipo maschile

Tra i recenti aggiornamenti software della Apple ce ne sarà anche un molto simpatico: ovvero si potrà cambiare voce a Siri.

Nell’ultimo aggiornamento software rilasciato alcuni giorni fa dall’azienda Apple di Steve Jobs c’è anche una modifica simpatica. Stiamo parlando, in particolare, di Siri e tra le novità introdotte c’è la possibilità di cambiare la voce all’assistente virtuale. In parole povere si avrà la possibilità di modificare la voce scegliendone una maschile al posto della solita femminile predefinita. Ma le curiosità non sono finite qui perché gli sviluppatori hanno pensato anche ad altri aspetti simpatici per l’assistente.

Aggiornamento iOS 14.5 e una nuova Siri

Grazie a questo nuovo lavoro degli sviluppatori, chiunque abbia un cellulare con sistema iOS potrà modificare e personalizzare Siri. Come detto sopra, la prima novità al riguardo è proprio il cambio di voce. Infatti, quando pensiamo all’assistente Apple per antonomasia, non possiamo discostarla dalla sua tipica voce femminile. Ebbene, con l’aggiornamento iOS 14.5 si potrà optare anche per una maschile.


Addirittura, in alcune nazioni, tra cui anche la nostra Italia, l’amata o amato assistente virtuale si servirà dell’utilizzo della tecnologia NTTS. La sigla, che vuol dire neural text-to-speech, fa capire come grazie a questa tecnologia l’assistente sarà in grado di rispondere in modo più accurato. L’altra novità è che si cercherà in tutti modi di renderla una voce più vicina a quella umana, allontanandola dalla classica da robot.

Nello specifico intendiamo che Siri sarà in grado di mimare accenti e cadenze caratteristiche. Attualmente sappiamo dell’esistenza di addirittura quattro voci. Una prima voce sarà maschile e morbida, mentre una seconda voce sarà femminile, che manifesta sicurezza ed energia. Una terza voce sarà ancora una volta maschile, ma con le stesse caratteristiche della seconda. E poi la quarta voce è quella della vecchia Siri che ci ha accompagnato in tutti questi anni.

Attualmente, però, tutto ciò che abbiamo riportato potrà essere usato solo dagli sviluppatori e dai beta tester. Ma ci sono delle buone notizie al riguardo. Infatti, qualora le novità apportate dovessero superare la fase tester è possibile che l’aggiornamento arrivi a tutti i cellulari Apple. In questo modo chiunque avrà l’occasione di divertirsi con la nuova o il nuovo Siri, apportando le modifiche che più piacciono.

.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *