Tecnologia

Switch del digitale terrestre: ecco i canali test per capire se è ora di cambiare TV

Per comprendere se c'è il bisogno di comprare una nuova televisione per l'avvento del digitale terrestre basta digitare due canali test

Il fatidico momento è arrivato: dal 20 ottobre alcuni canali sia della Rai che della Mediaset non saranno più disponibili. Però, per capire se la nostra TV è pronta per il digitale terrestre o meno, si possono usare dei canali test. Questi sono due e ci permettono di comprendere che futuro avrà il nostro televisore. Le possibilità sono due: o bisognerà comprare un televisore totalmente nuovo, oppure basterà l'aggiunta del semplice decoder. Inoltre, c'è da dire che esistono dei televisori che hanno "superato" il test dei due canali, ma che comunque non vedono quelli soppressi. Non c'è niente per cui allarmarsi. Spiegheremo tutto di seguito nel dettaglio.

Canali test per la nostra TV, così si comprende se supporta o meno il digitale terrestre

Come sappiamo, il 20 ottobre è avvenuto il primo passo per il completo passaggio al digitale terrestre che sarà definitivo nel 2023. Per adesso, i classici canali saranno ancora disponibili, ma non per molto.


È anche vero che le moderne tecnologie sono sì sofisticate, ma anche difficili da comprendere. E non tutte, poi, sono precise quanto gli annunci che le riguardano. Da una parte, si potrebbe stare già tranquilli qualora si fosse comprato un televisore dal 2017 in poi. Questi, infatti, supportano già i canali HD, e quindi, molto semplicemente, il problema sarebbe già risolto.

Ma è possibile, però, che subentrino altri problemi. Il mondo della tecnologia ha i suoi tempi e succede che spesso ci impieghi molto più di quello promesso. Così, per stare tranquilli al 100%, è possibile digitare due semplici canali test che ci faranno capire se la TV già supporta il digitale terrestre. Questi sono il codice 100 per i canali Rai e il codice 200 per quelli Mediaset.

Una volta digitati, se appare la scritta "Test HEVC Main10", significa che il nostro televisore può ospitare il DVB-T2. Se, invece, la scritta non compare, possono significare varie cose. Il primo motivo è che il canale non è agganciabile. Di conseguenza, ciò vuol dire che bisogna sintonizzare di nuovo tutti i canali. In particolare, poi, se la scritta non appare per il solo codice 200 vuol dire che è già stato impegnato da un'altra emittente TV. Anche in tal caso è vivamente consigliato il processo di risintonizzazione.

Le altre alternative possibili

Se dopo aver fatto tutto questo il canale risulta essere ancora oscurato, allora vuol dire che bisogna o comprare una nuova TV o il decoder direttamente. Ma non è finita qui. Anche coloro che dispongono di un televisore che possa ospitare il digitale terrestre possono riscontrare dei problemi. E anche in tal caso si può fare affidamento a dei canali test.

Questi non sono più due, ma tre: 507 per LA7 HD, 505 per Canale 5 HD e 501 per Raiuno HD. Se almeno uno dei tre risulta essere visibile, allora vuol dire che si tratta di un semplice contrattempo. Passate alcune ore, si potranno visualizzare tutti i 15 canali oscurati temporaneamente. Ovviamente, però, si può procedere in tal senso dopo aver fatto di nuovo la risintonizzazione della TV.

Se dopo tale procedimento e dopo l'aver digitato i tre canali non appare nulla, allora è deciso: bisogna comprare una nuova TV o il decoder.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati