Viaggi, arte e cultura

Grecia, è allerta: la Farnesina avverte su i rischi sanitari

La Farnesina avverte sui grossi rischi sanitari che si possono incontrare andando all'estero

Il Ministro degli Affari Esteri Luigi Di Maio avverte tutti gli italiani che hanno deciso di andare all’estero, di rimanere in Italia. Il nostro è un paese bellissimo, con tanta arte, cultura e luoghi meravigliosi. In questo momento sarebbe consigliato non andare all’estero, oppure cautelarsi nel caso in cui si venisse bloccati fuori dall’Italia; centinaia di ragazzi sono bloccati in Grecia e a Malta, senza neanche sapere quando potranno tornare a casa.

Di Maio consiglia di rimanere in Italia

La Farnesina ci tiene ad avvisare giovani e meno giovani a non andare all’estero, in particolare la Grecia, c’è una reale allerta di rischio sanitario. Nell’intera Grecia, in particolare a Corfù, è presente un numero elevato di stranieri che sono risultati positivi.


Per questo motivo le autorità sanitarie stanno trovando difficoltà nel gestire i contagi e l’emergenze sanitarie. Reperire alloggi Covid-Hotel per accogliere tutti quelli in quarantena, in questo periodo, non è facile. In una missiva la Farnesina avverte una società che si appresta a far partire 400 ragazzi per la Grecia, di informare bene le famiglie e ai rischi che possono correre, sia di carattere sanitario che economico.

La società fa sapere che nel contratto per i ragazzi è inclusa una polizza aggiuntiva per eventuali costi extra dovuti in caso di quarantena e degenza. Addirittura la struttura viaggi, parliamo di Scuolazoo, fa sapere che sono stabilite già le eventuali struttura che ospiteranno i ragazzi in caso di emergenza.

Rimanete in Italia, le parole di Di Maio

Il Ministro Di Maio invita gli italiani di rimanere in Italia, e che se in questo momento, con questa emergenza, lui avrebbe scelto di sicuro di rimanere in Italia. Il leader fa notare che tanti stranieri stanno scegliendo l‘Italia, perché siamo il Paese più sicuro riguardo l’emergenza.

Per Di Maio questo è il momento per gli italiani di dare una mano alla ripresa del nostro Paese; i nostri artigiani, i nostri commercianti, a tutte le nostre attività. Questo è il momento, per chi non lo ha mai fatto, di conoscere la storia dell’Italia. Tanti sono i posti incantevoli, e che tutto il Mondo ci invidia.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *