Viaggi, arte e cultura

Il club del libro e della torta di bucce di patate di Guernsey

Il club del libro: adattamento cinematografico, ripropone una storia romantica e misteriosa, ricca di colpi di scena adatta a tutti.

Se siete amanti della letteratura, dei libri e delle storie d’amore, allora Il Club del libro e della torta di bucce di patate di Guernsey è il film che fa per voi. Ciò che colpisce è innanzitutto il titolo che sembra uno scioglilingua e che racchiude le parole chiave della storia.

Tale film non è altro che la rielaborazione cinematografica del romanzo epistolare di Mary Ann Shaffer e Annie Barrows The Guernsey Literary and Potato Peel Pie Society. È una storia molto bella caratterizzata dall’intreccio di diversi personaggi ed emozioni.


Mescola due epoche diverse attraverso l’uso del flashback: il 1940 con la resistenza degli abitanti dell’isola di Guernsey all’occupazione nazista e il 1946.

Il club del libro e della torta di bucce di patate: Trama

Il film disponibile su Netflix è del 2018. Diretto da Mike Newell, narra la storia di una giornalista e celebre scrittrice londinese Juliet Ashton. Quest’ultima è un personaggio molto profondo, ricco di sfaccettature. È un vero spirito libero alla ricerca della propria dimensione e di una direzione da seguire.

Durante la seconda guerra mondiale, ebbe successo come scrittrice di saggi comici in grado di tenere alto l’umore della gente. Nella Londra del 1946, Juliet ha appena terminato il suo nuovo romanzo ossia la biografia di Anne Brontë.

Per questo motivo, durante le sue giornate è impegnata nella promozione del suo scritto che però per il momento non ha avuto molto successo: infatti solo 28 persone in tutto il mondo lo hanno acquistato.

L'evoluzione

Un giorno riceve la lettera da un uomo Dawsey Adams, un allevatore di maiali sull’isola di Guernsey e un grande appassionato della lettura. In questa lettera le scrive di essere in possesso di un suo vecchio romanzo di Charles Lamb e così iniziano una corrispondenza vivace.

Juliet scopre che Dawsey è il membro di un particolare club letterario ossia quello del libro e della torta di bucce di patate di Guernsey, nato durante la guerra per nascondere ai tedeschi un maiale arrosto. Infatti, l’isola è stata a lungo preda dell’occupazione tedesca.

Questa storia incuriosisce così tanto la ragazza che decide di partire e lasciare tutto come le promozioni, il fidanzato e appuntamenti. Infatti, andare su quell’isola a conoscere gli abitanti e i membri di questo club bizzarro le avrebbe donato una nuova linfa vitale.

Questo film è molto romantico, in grado di guidare lo spettatore fino alla fine e di far rinascere in lui un senso di empatia. Infatti, colui che guarda non potrà fare altro che affezionarsi ai personaggi e  proiettare il proprio sguardo oltre ossia verso i loro sentimenti. Tutto ciò contribuisce a rendere il film spettacolare, un vero capolavoro edificante e commovente.

Il club del libro si muove nel tempo continuamente raccontandoci una storia misteriosa ricca di intrighi, un triangolo amoroso ma allo stesso tempo anche il dramma della guerra.

L’ambientazione è perfetta. L’isola di Guernsey si trova vicino la costa francese, è la più occidentale delle isole del Canale, dipendente dal Regno Unito.

Potrebbe interessare anche: La bellezza e la pazza moda vittoriana: l’ossessione inglese per la morte

Una storia di intrighi, mistero e amore per la lettura

Il Club del libro e della torta di bucce di patata di Guernsey riguarda anche l’amore verso la lettura dove i libri appaiono come una salvezza. Il tema centrale è la speranza di poter costruire un luogo dove potersi sentire liberi. Per questo, il club letterario appare per i personaggi un vero rifugio dalla guerra.

La torta di buccia di patate del titolo è simbolica, dipende infatti dal razionamento di cibo da parte dei soldati tedeschi. Infatti, questa torta contiene unicamente patate.

Il dramma della guerra rappresenta una cicatrice per le persone del posto e anche Juliet Ashton rimarrà vittima di un fantasma del passato ossia Elizabeth McKenna. Quest’ultima, fondatrice del club letterario, è stata arrestata durante la Seconda Guerra Mondiale ma nessuno sa che fine abbia fatto.

Solo grazie a Juliet gli abitanti del posto riusciranno a risolvere questo mistero e a voltare finalmente pagina.

È una storia molto originale in cui ogni personaggio è importante per la sua realizzazione. Insieme a Juliet Ashton, anche Dawsey Adams è fondamentale. È il primo contatto di Juliet con l’isola e incoraggia i membri del club a condividere con lei le loro esperienze. È tenero e forte ma allo stesso tempo timido e tranquillo. Grazie al club riuscirà ad uscire dai propri schemi.

Il film è fantastico ed ognuno nella propria vita dovrebbe vederlo, ammirare i luoghi suggestivi presentati e farsi travolgere dalle forti emozioni.

Alessia Del Gaudio

Mi Chiamo Alessia e vivo a Pomigliano D'arco, provincia di Napoli. Sin da bambina la mia più grande passione è studiare lingue straniere e per questo ho deciso di portare avanti le mie ambizioni. A Luglio mi sono laureata in Lingue, Culture e Letterature moderne europee all'Università Federico II. Il mio più grande sogno è quello di insegnare un giorno letteratura e di poter trasmettere l'amore per lo studio che da sempre mi ha contraddistinto. Sono empatica, ambiziosa e volenterosa. Mi piace apprendere sempre più cose possibili. Ho deciso di far parte di questo progetto per poter mettere alla prova le mie capacità di scrittura e affrontare con determinazione la laurea magistrale.

Articoli collegati