Viaggi, arte e cultura

Museo del Louvre, visitarlo online è possibile e gratis

Il Museo del Louvre è uno dei più importanti al mondo, ricco di opere artistiche eccezionali. Ecco come visitarlo online gratuitamente

Il Museo del Louvre è uno di quei posti che si devono visitare almeno una volta nella vita. Però, purtroppo, coloro che avevano in programma di recarvisi per contemplarne le opere dovranno mettere da parte i loro progetti ed entusiasmi. E forse anche per l’anno prossimo. Fino a quando il Coronavirus non sarà del tutto sconfitto, il Louvre e altri musei resteranno chiusi e noi non potremo godere delle loro bellezze. Tuttavia, c’è un modo per conoscere e ammirare l’arte che il museo contiene da molti anni. Stiamo parlando di un sito web, del tutto gratuito, con cui finalmente fare una sorta di visita guidata tra le opere più belle del plesso.

Il Museo del Louvre accoglie gli spettatori con un sito online

Tantissime le opere d’arte che il Louvre possiede e che ogni anno sono meta di tanti turisti, emozionati al solo pensiero di trovarsi dinanzi la “Gioconda” di Leonardo da Vinci. Per quest’anno, e forse anche per il prossimo, tutto questo non sarà possibile. Lo stesso discorso vale per altri musei, grandi o piccoli che siano, che hanno visto chiudere le loro porte agli spettatori, ancora inconsapevoli di quando riapriranno al pubblico.


Tuttavia, l’arte non demorde. E se da una parte c’è un virus da sconfiggere e dall’altra siamo costretti a stare a casa con la pandemia in atto, esiste un modo per beneficiare dell’arte. Infatti, sono molti i musei o le associazioni artistiche che creano dei viaggi virtuali presso i propri edifici, oppure permettono agli utenti di scaricare le loro opere d’arte con annessa la loro storia.

Ebbene, il museo del Louvre non voleva essere da meno. Per questo motivo è nato un sito web che dà la possibilità a chiunque voglia di visitare e conoscere tutte le opere che l’edificio contiene. Il sito si chiama Collection.louvre.fr e permette allo spettatore d’immergersi nel mondo e nella bellezza dell’arte in modo del tutto gratuito. Oltre alla già citata “Gioconda” si possono godere di bene altre 480.000 opere d’arte digitalizzate. Insomma, si tratta di un vero e proprio regalo per tutti gli amanti dell’arte e della sua storia.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *