Cronaca

AstraZeneca: probabile nuova sospensione del vaccino in Italia

Le somministrazioni del vaccino AstraZeneca, potrebbero essere sospese in Italia, per alcune fasce di età

In attesa della decisione dell’Aifa, con cui potrebbe decidere una nuova sospensione del vaccino AstraZeneca, totale o parziale, magari limitata solo ad una determinata fascia di età. L’incontro, tra il Ministero della Salute e l’Agenzia italiana del Farmaco, è previsto per oggi. A causa di questi nuovi decessi potrebbero esserci delle ulteriori novità.

Il vaccino AstraZeneca potrebbe subire una nuova sospensione in Italia

Ma prima di prendere una decisione definitiva, l’Aifa non si dovrebbe pronunciare, se non prima di giovedì 8 aprile. Per quella data, ci dovrebbe essere la pronuncia dell’Ema. Così si potrà capire, in base agli ultimi decessi, le correlazioni che ci potrebbero essere con il vaccino anti Covid.


In Europa si sono venute a creare delle situazioni molto diverse e contrastanti tra loro. C’è chi ha proprio sospeso la somministrazione del vaccini AstraZeneca, c’è chi, come il Regno Unito non abbia mai sospeso la somministrazione.

La Germania invece, decisione molto strana; ha deciso che per tutti quelli che hanno ricevuto la somministrazione della prima dose AstraZeneca, ricevano la seconda dose di un altro vaccino.

Da uno studio che si sta effettuando in Gran Bretagna, l’unica precauzione da prendere, è quella di evitare di somministrare il vaccino AstraZeneca ad alcune fasce di età; l’idea è quello di vietare il siero, ai più giovani.

Alcune fonti riferirebbero di somministrare a chi ha meno di 30 anni, i vaccini che non appartengano ad AstraZeneca, ma per ora, nessuna decisione è stata ancora presa.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *