Cucina

Ciambella arancio e cioccolato: un ottimo dolce per poter fare colazione

Iniziare la mattina con una fetta di ciambella arancio e cioccolato, è da provare: grande bontà e genuinità

La ciambella, il dolce giusto se si ama fare merenda o colazione in modo sano e genuino. Dare la forma di ciambella ai nostri dolci è il modo più classico e riconoscibile che possiamo usare, lo possiamo fare piccolo, le sfiziose ciambelline monoporzioni o grandi, come le classiche torte.

La ciambella arancio e cioccolato: un dolce sano e genuino

La ciambella arancio e cioccolato, la possiamo guarnire come più amiamo; con il cacao, con la frutta di stagione oppure semplicemente con la vaniglia. Adatta per una sana prima colazione, inzuppata nel latte e poi accompagnata da un buon caffè.


Per la merenda dei più piccoli possiamo arricchirla con una la crema di nocciole oppure con una bella marmellata. La ciambella che faremo, è una ricetta molto veloce e leggera perché nell’impasto non c’è ne olio ne burro, ma viene aggiunta solo acqua e succo di arancia per renderla soffice e leggera. 

Ingredienti

150 ml succo di arancia

180 gr di zucchero

200 ml di acqua

300 gr di farina

30 gr gocce di cioccolato

1 bustina di lievito per dolci

Preparazione

Come prima cosa da fare, lavare le arance, tagliarle in due e spremere il succo, e metterlo in una ciotola. Nella ciotola con il succo di arancia aggiungere l’acqua e mescolare, poi unire lo zucchero e girare fino a che lo zucchero sarà sciolto.

Setacciare la farina con il lievito e aggiungerlo al composto preparato un po’ alla volta mescolando velocemente per non far formare i grumi. A questo punto aggiungere le gocce di cioccolato e incorporarle bene. Mettere il composto preparato in uno stampo a ciambella imburrato e infarinato. Infornare in forno già caldo a 180 gradi per 30 minuti.

Buon appetito.

Tiziana Alvemini

Ciao, sono Tiziana, una delle mie più grandi passioni è la cucina. Fin da bambina amavo pasticciare in cucina e spesso facevo dolci buoni e anche carini. Poi crescendo ho imparato a fare di tutto, creando ricette e aggiungendo un tocco personale a quelle tradizionali con ottimi risultati, cercando di accontentare i gusti di tutta la mia famiglia.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *