Economia

Case a un euro in Campania: anche Altavilla Silentina aderisce al progetto

Il famoso progetto, ormai internazionale, delle case a un euro arriva anche in Campania, precisamente ad Altavilla Silentina

Il progetto delle case a un euro arriva al Sud, più precisamente nella regione della Campania. La cittadina di Altavilla Silentina è un'altra che si aggiunge alla lunga lista di piccoli borghi o grandi città che vogliono recuperare il territorio. Come sappiamo, spesso tale iniziativa, ideata da Vittorio Sgarbi per Salemi, nel siciliano, è adottata per una questione di spopolamento. In questo modo, si spera, di portare quanta più gente possibile e permettere al luogo di vedersi ripopolato. Dopo le Marche, in cui il progetto aveva attirato la curiosità di molti americani, anche le Alpi hanno pensato allo stesso modo. Adesso, invece, tocca ad Altavilla Silentina. Chiunque deciderà di acquistare una casa potrà avere come panorama mozzafiato Capri e la costiera amalfitana.

Altavilla Silentina vende casa a solo un euro, il progetto

Avere una casa con vista su Capri e su tutta la costiera amalfitana si può eccome, e non bisogna nemmeno spendere chissà quanti soldi. Il tutto è possibile se si decide di trasferirsi ad Altavilla Silentina, che si trova in provincia di Salerno. Inoltre, si trova vicino ad Eboli e a Paestum, dov'è possibile visitare i magnifici templi. In generale, non è nemmeno molto lontana dal Monte Pizzuto ed è un'ottima partenza per chiunque voglia visitare la Regione.


Si tratta, come nei casi precedenti, di un piccolo borgo che vuole ripopolare il suo territorio aderendo all'iniziativa delle case a solo un euro. Caratteristica della zona, Altavilla Silentina è un borgo medioevale in cui risiedono ben 7mila abitanti. Si trova su una collina fatta di ulivi ad un'altezza di 300 metri rispetto al livello del mare. È avvolta dalla piana del fiume Sele e si può vedere l'isola di Capri assieme alla costiera di Amalfi.

Gli aspetti tecnici dell'accordo

Chiunque voglia provare ad addentrarsi in questa nuova avventura, è bene farlo subito. Infatti, le case che danno su questa vista mozzafiato sono le più gettonate. E sarebbe il caso di muoversi e alla svelta per accaparrarsele. I proprietari delle suddette case hanno così dato la possibilità al comune di venderle a un euro. Chi acquista la casa, a questo prezzo simbolico, deve dare delle garanzie.

La prima è che ci si deve occupare della ristrutturazione e della rivalutazione almeno entro un anno. La seconda è che deve provvedere alle spese notarili per questioni come l'accatastamento, la registrazione e le volture. Poi, bisogna far partire i lavori secondo i tempi fissati dal comune. Infine, quest'ultimo chiede una polizza fideiussoria di una cifra che va dai €1.000,00 ai €5.000,00. La polizza avrà scadenza nella fine dei lavori completati, che di solito durano tre anni.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati