Fisco

Bonus casa 110% anche per la sostituzione stufa a legna?

Le agevolazioni del bonus casa spettano anche con la sostituzione di una vecchia stufa a legna con impianti trainanti e trainati? La risposta

La sostituzione della stufa a legna con interventi previsti nel decreto legge n. 34/2020, permette di accedere al bonus casa 110%? Controlliamo cosa prevede la normativa aggiornata e le Faq aggiornate dell'Enea in materia di Ecobonus. Nel rispondere analizzeremo il quesito di un nostro lettore.

Bonus casa 110% e sostituzione stufa a legna

La domanda di un lettore: «Buongiorno, vorrei sostituire la vecchia stufa a legna con un impianto di riscaldamento e anche un impianto fotovoltaico. L'impianto di riscaldamento è a pompa di calore, questo per usufruire del bonus casa al 110%, il commercialista mi ha consigliato anche di effettuare il cappotto termico, che comunque devo fare e quindi, volevo sapere se effettivamente, facendo questi interventi rientro nel bonus al 110%.»


A chiarire tutti i dubbi è intervenuta l'Enea che con la risposta ai contribuenti (Faq 9), ha specificato che con l'ingresso del Decreto legge n. 48/2020, ha apportato modifiche alla direttiva sull'efficienza energetica sulla definizione di "impianto termico". Quindi, sui nuovi interventi di impianto termico, si applicano le nuove agevolazioni (bonus casa al 110%).

La risposta è positiva, lei rientra con gli interventi che vuole effettuare in base alla sostituzione di una vecchia stufa a legna nel beneficio.

⇒ Bonus casa 110% anche per le vecchie case con camino

Lei potrà accedere al bonus casa al 110%  se rispetta tutti i requisiti tecnici  richiesti per la sostituzione dell'impianto di riscaldamento (ai sensi del decreto legge n. 34 art. 119, comma 1, lettera c), lo stesso vale in riferimento al cappotto termico. Anche l'impianto di fotovoltaico che in questo caso è un impianto trainato, può accedere al bonus al 110 per cento (art. 119 comma 5).

Bisogna precisare, che è necessario che tutti gli interventi eseguiti assicurino il doppio salto della classe energetica dell'immobile. La dimostrazione del miglioramento a livello energetico dovrà avvenire con la doppia attestazione di prestazione energetica  (prima e dopo i lavori).

Seguici su GNews, se hai dubbi e hai bisogno di qualche chiarimento contattaci su WhatsApp +39 379 122 7826 oppure scrivici a esperto.informazioneoggi@gmail.com

Esperto risponde

Invia una domanda agli esperti di InformazioneOggi.it, Andrea Napolitano e Annalisa Giordano. Il servizio è semplice e gratuito. I temi trattati riguardano l'ambito fiscale, giuridico, amministrativo, previdenziale e agevolazioni disabili. Scrivici: esperto.informazioneoggi@gmail.com o WhatsApp +39 379 122 7826

Articoli collegati