Economia

Postepay PuntoLis: la nuova prepagata di Poste Italiane con strepitosi vantaggi

Poste Italiane lancia una nuova carta prepagata, si tratta di Postepay PuntoLis, la carta che si può richiedere nelle tabaccherie abilitate al servizio

Poste Italiane, lancia Postepay PuntoLis, la nuova prepagata con il codice IBAN. Si tratta di una nuova carta, che si potrà richiedere presso le tabaccherie PuntoLis abilitate al servizio. Scopriamo quanto costa e come funziona.

Postepay PuntoLis è la nuova proposta di Poste Italiane

La nuova proposta commerciale di Poste Italiane, è Postepay PuntoLis, la nuova carta prepagata con il codice IBAN. Tuttavia, la nuova prepagata non è l’unica carta Postepay ad avere l’IBAN. Come è già avvenuto con la Evolution, con la nuova Postepay PuntoLis, si potranno beneficiare di alcuni vantaggi. Con questo tipo di carta, è possibile ricevere bonifici ed effettuare pagamenti in totale sicurezza. Inoltre, offre il vantaggio di poter accreditare la pensione o lo stipendio e, addirittura domiciliare le utenze. Con questo tipo di carta, si potrà abilitare anche il servizio Google Pay nell’app Postepay. Sarà possibile pagare sia in contacless che online, utilizzando il proprio cellulare.


Potrebbe interessare anche>>> PostePay: attenzione a questo SMS è una truffa, rubano i soldi e identità

Come richiederla e quanto costa

Come detto prima, non è la prima Postepay con codice IBAN, ma la vera novità sta nel metodo di richiesta della carta stessa. La Postepay Puntolis, offre la comodità di poterla richiedere presso una delle tabaccherie abilitate al servizio, evitando la fila all’ufficio postale. Una volta richiesta, la nuova carta, arriverà direttamente all’indirizzo di casa. Mentre l’attivazione dovrà essere effettuata presso un qualsiasi ufficio postale e bisognerà accettare le condizioni contrattuali.

Al momento della sottoscrizione il costo è di 5 euro, più un minimo di ricarica di 15 euro. Il canone annuale, sarà di 12 euro, simile alla Evolution. Anche la PosteLis ha un limite di prelievo giornaliero di 600 euro, là dove disponibili, da sportello bancario o postale. In più è possibile utilizzarla su POS di esercenti, per un limite giornaliero di 3.500 euro e per un massimo mensile di 10.000 euro.

Camilla

Salve sono Camilla, mi piacciono molto le belle storie e i buoni film. Amo molto viaggiare e veder posti nuovi e lontani. Da piccola, fantasticavo molto, inventavo e scrivevo racconti, che finivano sempre a lieto fine. Poi crescendo ho fatto di ogni nuovo interesse, una passione. Le passioni sono importanti per me, sono il motore della vita. Senza di esse la nostra esistenza è piatta. Sono una continua scoperta anche per me stessa, tanto che alcune volte ne rimango meravigliata.

Articoli collegati