Cerco lavoro

Ferrovie dello Stato: cercasi macchinisti in tutta Italia

Il Gruppo di Ferrovie dello Stato è alla ricerca di nuovi macchinisti da assumere da Nord a Sud Italia, passando per il Centro. Tutte le info

Il Gruppo di Ferrovie delle Stato è sempre alla ricerca di nuovi dipendenti da assumere per le mansioni più disparate. Questa volta il suo interesse è rivolto alla categoria dei macchinisti. Come si può leggere dal titolo, poi, il Gruppo li cerca in tutta la nazione, da Nord a Sud, passando anche per il Centro. L’azienda è una delle più importanti nel nostro paese. Viene fondata all'inizio del secolo scorso, precisamente nel 1905 e poi decide di diventare una società per azioni negli anni '90. Nonostante possa già contare su 84.000 risorse per la gestione della rete ferroviaria di oltre 24.500 km, periodicamente propone nuove offerte. Il Gruppo, dunque, è diventato una sorta di garanzia per chi è sempre alla ricerca di un lavoro. Detto questo, vediamo quali sono le mansioni da ricoprire, i requisiti e come potersi candidare.

Lavorare per le Ferrovie dello Stato, requisiti per i macchinisti

Iniziamo col dire che si cercano macchinisti nelle Regioni della Campania, per il Sud, e del Lazio, per il Centro. Invece, per quanto riguarda il Nord, c'è più possibilità di lavoro. Qui, infatti, si richiedono macchinisti in Regioni come Piemonte, Veneto, Liguria e Lombardia. Scendendo più nello specifico, le sedi di riferimento sono Napoli e Roma per il Sud e il Centro. Mentre, per il Nord le sedi interessante sono anche qui i capoluoghi come Torino, Venezia, Genova e Milano.


Dopo questa panoramica geografica, passiamo ai requisiti fondamentali. Tutti coloro che sono intenzionati a lavorare nella suddetta categoria devono avere dai 18 ai 29 anni. Bisogna possedere il diploma di scuola superiore in specifici indirizzi. Stiamo parlando di meccanica, informatica, manutenzione, telecomunicazioni, trasporti ed elettronica. Altro requisito fondamentale è che bisogna risiedere in una delle Regioni sopra riportate.

Le mansioni che si andranno a svolgere

Il ruolo del macchinista consiste nell'essere responsabile della conduzione dei treni, della loro manutenzione, del loro funzionamento e sicurezza di chi viaggia. Altra mansione è quella di segnalare e risolvere problemi che si possono verificare prima oppure dopo la partenza. Chiunque sarà scelto deve essere consapevole che sarà sottoposto a controlli periodici sanitari e tossicologici a carico del datore di lavoro.

Coloro che saranno scelti dovranno, inoltre, frequentare anche un percorso formativo professionalizzante per macchinisti. Si verrà assunti con un contratto di apprendistato retribuito. Questo, però può anche significare che, una volta scaduto, possa tramutarsi in contratto a tempo indeterminato.

Il lavoro prevede dei turni che possono sempre modificarsi e prevede anche la possibilità di usufruire dei buoni pasto. Non sappiamo con certezza quale sia il guadagno di un contratto di apprendistato. Al contrario, sappiamo che lo stipendio di un macchinista inizia con una base di 1.400 euro mensili con la possibilità di aumentare negli anni.

Come posso candidarmi per l'offerta di lavoro?

Chiunque voglia tentare di candidarsi con la speranza di essere selezionato può presentare la domanda presso il sito del gruppo. In particolare, bisogna cercare la sezione "campagne di ricerca". Qui si prenderà visione di tutti gli annunci di lavoro e candidarsi a quello che si ritiene più consono. Infine, è possibile inviare la domanda entro e non oltre il giorno 20 agosto 2021.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati