Mondo

Covid in Inghilterra, preoccupa la situazione dei nuovi contagi: più di 6mila in un solo giorno, mai così tanti da marzo

Allarme e preoccupazione in Inghilterra per l'aumento elevato dei nuovi casi Covid dovuti alla variante indiana

La situazione dei nuovi contagi da Covid in Inghilterra, sta iniziando a preoccupare la Sanità del luogo; in un solo giorno ben 6.238 contagi, non si registrava un numero così alto da marzo scorso. La cosa che preoccupa molto, è che ben il 75% dei casi deriva dalla variante indiana, e cosa ancora più assurda, è che il 5% dei nuovi contagiati aveva già ricevuto la doppia dose del vaccino.

Contagi Covid in Inghilterra in forte crescita

Nelle ultime ore le persone contagiate da Covid in Inghilterra sono più di 6mila. Una cifra che non si raggiungeva dal 25 marzo scorso, 11 sono le persone decedute, 954 le persone ricoverate.


L’ufficio di statistica britannico conferma che nell’ultima settimana c’è stato un incremento di circa dell’80% dei nuovi casi, e quasi tutti appartenenti alla variante indiana. Si tratta di focolai in varie zone, dove si è dovuto ricorrere anche a ricoveri ospedalieri; tipica dei rischi della variante indiana.

Il Ministro della Salute Matt Hancock ammette che con gli allentamenti delle restrizioni, ci si aspettava una ripresa dei contagi, ma non di certo in questa proporzione. Da valutare con attenzione i ricoveri in ospedale per poi valutare la totale riapertura del Paese.

In Inghilterra ad oggi sono state somministrate circa 67 milioni di dosi, tra cui 40 milioni hanno ricevuto una sola dose, gli altri 27 milioni circa, entrambe le dosi.

La variante indiana, cosa si rischia

La variante indiana è molto potente e contagiosa, e il Guardian avverte che nel Regno Unito è diventata dominante; il 75% dei nuovi casi appartiene a lei.

La variante indiana potrebbe essere resistente al vaccino; lo fa pensare il fatto che il 5% dei nuovi contagi hanno riguardato persone che avevano già ricevuto entrambi le dosi del vaccino.

Molto probabilmente, lo dicevano alcuni virologi, si è corso un po’ troppo nel liberarci di tutto. Speriamo bene che non si ricade nel baratro dei contagi con le ripercussioni che si possono avere dalla variante indiana. Ne sarebbe coinvolta tutta l’Europa, e sarebbe di nuovo un ulteriore errore con una probabile tragedia.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *