Politica

Berlusconi annuncia che la casa è sacra: sgravi e incentivi le strade da seguire

Silvio Berlusconi contro la riforma del catasto: sgravi e incentivi sono le uniche strade da seguire per la ripresa

Il leader di Forza Italia è intervenuto a favore e per sostenere il prossimo candidato Sindaco di Milano Luca Bernardo e ha parlato che la città lombarda deve subire una svolta. Poi si riferisce anche alle voci in cui si vogliono tassare ulteriormente le proprietà immobiliari e annuncia che la Destra di sicuro non starà ferma a guardare.

Berlusconi annuncia che le case sono sacre e non si toccano

Silvio Berlusconi spera nelle prossime elezioni di dare una scossa alla città di Milano e riportare il buongoverno del centrodestra. Il partito in questi anni, e anche in periodo di Covid, ha sempre dimostrato di essere molto vicino ai cittadini.


La città di Milano ha bisogno di tornare a vivere e sorridere, ritornare accogliente e solidale. Bisogna tornare a confrontarsi con le altre città europee, e non solo per i quartieri di lusso. Milano è e deve continuare ad essere la città più importante della nostra Penisola, continua il Cavaliere; sia per quanto riguarda le attività artistiche, la ricerca scientifica e tant'altro.

Il leader di Forza Italia dice la sua anche sulla riforma del catasto, definendo la casa una cosa molto sacra. Assolutamente contrari alla questa pazza idea di riformare il catasto; farla significherebbe solo portare danni e aggravare le imposte per i cittadini, e questo sarebbe totalmente inaccettabile. La permanenza del partito nel Governo è nell'ottica della ripartenza, e quindi nessuna patrimoniale e nessuna altra forma di tassazione che vada a colpire le proprietà immobiliari.

Le strade da seguire per la ripartenza sono altre, ad esempio gli incentivi. Nel settore edilizio si sta pensando di prolungare il bonus al 110% per le ristrutturazioni e le facciate e poi gli ecobonus. Il settore arriva da una gravissima crisi e ha bisogno di riprendere fiato, e sgravi e incentivi sono le strade da seguire.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, formazione tecnica e fiscale, dopo anni di consulenza in azienda e presso CAF. Mi occupo anche dell’area Finanza, Economia, Fisco, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza e Fisco, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Aiutano il Lettore nel disbrigo di pratiche e consigli su come evitare multe salate. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati