Salute

Gravi rischi neurologici per gli adolescenti che fumano Cannabis

Sono sempre di più gli adolescenti in cerca di nuove esperienze, che regalano loro una forte adrenalina. Facciamo attenzione: ci sono gravi rischi neurologici per coloro che fumano Cannabis in giovane età.

Sono sempre di più gli adolescenti in cerca di nuove esperienze, che regalano loro una forte adrenalina. Facciamo attenzione: ci sono gravi rischi neurologici per tutti gli adolescenti che fumano Cannabis in giovane età. 

Il cervello dei ragazzi è molto più sensibile rispetto a quello degli adulti, pertanto si possono avere gravi danni dovuti alla Cannabis in coloro che non hanno ancora terminato lo sviluppo. Tra i ragazzi il rischio è più elevato poiché hanno una sensibilità maggiore, quindi è necessario evitare di assumere queste sostanze, che a lungo andare possono provocare seri problemi cerebrali . Una ricerca pubblicata su JAMA Psychiatry ha riscontrato che l'uso di Cannabis può provocare molti disturbi neurologici negli adolescenti.


Gravi rischi neurologici per gli adolescenti che fumano Cannabis: molti sviluppano problemi neurologici 

Sono state riscontrate molte forme diverse di problemi cerebrali, dovuti ad assunzioni frequenti di Cannabis da parte dei ragazzi. In particolare essi rischiano di sviluppare difficoltà di apprendimento, problemi di memoria e disturbi del movimento corporeo. Ciò è dovuto alla presenza nel cervello di tetraidrocannabinolo, che agisce su diverse aree cerebrali. Ci sono, però, anche conseguenze ancora più gravi, tanto che c’è molta preoccupazione per i giovani che fanno uso di Cannabis.

Alcuni disturbi cerebrali causati dalla Cannabis

Molti giovani hanno iniziato a sviluppare, durante il loro percorso di crescita, un malfunzionamento generale del sistema centrale del cervello. Dal momento che il cervello dei ragazzi è ancora in fase di sviluppo si possono accumulare danni permanenti.

Purtroppo tanti giovani non riconoscono questo problema, poiché per loro fumare queste sostanze è più che normale, anzi se non lo fai ancora non fai parte del gruppo. Molti ragazzi che hanno cercato di fare la differenza tra loro nelle nostre scuole, sono poi stati bullizzati dalla maggior parte del branco, poiché avevano deciso di non partecipare a queste attività.

Giovanna Russo

Mi chiamo Giovanna, e vivo al centro storico di Napoli. Ho ed ho una passione sin da bambina ed è quella di viaggiare e scoprire posti nuovi, culture diverse tradizioni nuove e luoghi da esplorare.

Articoli collegati