Salute

Tonno fresco, è allarme in Italia: troppi nitrati, si rischia una brutta intossicazione

Presenza di nitrati in eccesso nel tonno fresco proveniente dalla Spagna e venduto in Italia: reale rischio di intossicazione

Il Ministero della Salute lancia l’allerta, e ritira dal mercato una partita di tonno fresco arrivato dalla Spagna nel nostro Paese; ben 16mila chili. L’alto contenuto di nitrati preoccupa per la salute dei consumatori, già sono sette i casi in Italia. Attenzione quando notate un colore troppo rosso del tonno, e l’uso eccessivo di nitrati che lo consente.

Tonno in allerta pericoloso per la salute dei consumatori

L’episodio accaduto ad una persona, poteva essergli letale se non fosse intervenuto il centro antiveleni di Pavia. A Lavagna, Genova, in un bar, un cliente ha visto un trancio di tonno fresco, molto invitante e cucinato al momento, e non ha potuto fare a meno di mangiarlo.


Il ristoratore ha assicurato il cliente che quel pezzo di tonno era stato acquistato da un fornitore sicuro, arrivato congelato e poi scongelato. Quel pezzo di tonno, messo in un panino e mangiato boccone dopo boccone, ha svelato che questo alimento sicuro, non era sicuro.

Gli additivi, denominati nitrati i nitriti, se usati secondo le norme stabilite, prolungano la durata di conservazione del colore degli alimenti, rendendoli più vivaci. Se si superano i dosaggi, diventano tossiche, e con se l’alimento trattato.

I nitriti in eccesso trasformano l’emoglobina in metaemoglobina, impedendo il trasporto dell’ossigeno nel sangue, con effetti che possono essere letali.

Le raccomandazioni del centro veleni

Il centro veleni ha diramato le seguenti raccomandazioni per riconoscere quanto prima un potenziale intossicato. I pazienti che vi sembrano pallidi o cianotici, vi devono mettere in allarme; disturbi gastroenterici e una sincope, possono essere dei sintomi importanti.

La cosa da fare subito è quello di effettuare un prelievo venoso per valutare l’emoglobina.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *