Sport

Berrettini rinuncia alle Olimpiadi di Tokyo 2020

Berrettini niente Olimpiadi di Tokyo: risentimento muscolare e riposo per due settimane

Alle Olimpiadi di Tokyo 2020, la speranza del tennis italiano Matteo Berrettini non ci sarà. Sembrerebbe che il motivo dell’infortunio sia muscolare. L’Italia non potrà neanche sostituirlo, quando un atleta si ritira dopo il 16 luglio non può essere sostituito; in precedenza, alla rinuncia di Sinner, si era potuto procedere al cambio.

Berrettini out alle Olimpiadi di Tokyo

Purtroppo per il tennista italiano e per la nazionale azzurra, Berrettini, il finalista di Wimbledon, causa infortunio muscolare, non ci sarà alle Olimpiadi di Tokyo; era tra i favoriti alla conquista di una medaglia.


Sembra una maledizione quella del tennis alle Olimpiadi di Tokyo. Ben 25 atleti al mondo su 50, in questa attività, hanno rinunciato alla partecipazione. Tra le rinunce nomi illustri, Rafa Nadal e Roger Federer.

La rinuncia al limite della partenza per Tokyo e molto probabilmente decisa all’ultimo secondo. Il tennista ha bisogno di riposo per il risentimento muscolare avvertito. In più c’è un’ultima parte della stagione da affrontare, quella sul cemento americano degli US Open. Forse anche da qui il dover fare una scelta ed evitare di compromettere il finale di stagione.

Qualche critica dai social

Tante le voci dai social che dichiarano di essere dispiaciuti per l’assenza di Berrettini alle Olimpiadi. Quella fasciatura alla gamba che abbiamo visto durante la finale di Wimbledon potrebbe essere la causa del ritiro dalle Olimpiadi. Ma sono tante anche le voci negative e di critiche mosse al finalista di Wimbledon.

Come sappiamo molto bene Sinner ha rifiutato di andare alle Olimpiadi per riposarsi e dare il meglio di se per l’ultima parte della stagione; insomma, ci ha messo la faccia. Se la rinuncia l’avrebbe attribuita a qualche problema muscolare, nessuno avrebbe detto niente.

Al contrario, secondo alcuni, Berrettini si starebbe nascondendo sotto un falso infortunio per poter ricaricare le pile e affrontare il finale di stagione più fresco.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *