Sport

MotoGP in Germania: Zarco su Ducati in pole, Espargaro in prima fila con l’Aprilia

Zarco su Ducati Pramac partirà in pole domani nel GP di Germania: in griglia accanto a lui, Quartararo e Espargaro

La griglia di partenza di domani per la gara di MotoGP in Germania parla un poco italiano. La pole è di Zarco con la Ducati Pramac, al terzo posto in griglia Espargaro con l’Aprilia; mancava questa posizione di prestigio dal 2000. In mezzo a loro il solito Quartararo sulla Yamaha ufficiale.

In pole per la MotoGP in Germania, Zarco su Ducati

La gara di domani di MotoGP in Germania si presenta interessante per le posizioni che si sono sviluppate in griglia. In pole Zarco su Ducati Pramac, secondo in classifica piloti a -14 da Quartararo su Yamaha, che parte secondo in griglia. Terzo un ancora sorprendente Espargaro, su Aprilia. Dal lontano 2000 un Aprilia non partiva in prima fila ad un GP.


Dopo cinque pole consecutive di Quartararo, Zarco rompe questa egemonia Yamaha, e si prende la prima pole dell’anno. Zarco è realista, e dichiara che la pista non è ideale per la Ducati, ma partire avanti a tutti può essere un vantaggio.

Quartararo non sembra felice della moto e dichiara che proverà a fare una gara di attacco, ma è da tutto il weekend che la moto non va troppo bene, spesso è stato in difficoltà.

Il terzo posto di Espargaro e la prima fila, premiano il lavoro fatto in questi ultimi 5 anni dal Team; adesso si spera di fare una buona gara e rmanere tra i primi.

Il resto della griglia della MotoGP domani al Sachsenring

Al quarto posto partirà un’altra Ducati, questa volta quella ufficiale di Jack Miller. Quinto un ritrovato Marc Marquez con la sua Honda, sesta la KTM di Oliveira.

Il settimo posto in griglia è conquistato da Martin su Ducati, dietro di lui ancora Honda, quella di Pol Espargaro, seguito da Nakagami su Honda, che completa un po’ la ripresa della marca giapponese. Chiude la top ten un deludente Bagnaia su Ducati.

Male le Suzuki, Rins 11esimo e Mir 17esimo, male Valentino Rossi 16esimo. Male Morbidelli su Yamaha 18esimo, peggio di lui Petrucci su KTM 19esimo e Vinales, solo 21esimo con la sua Yamaha.

Giovanni Barreca

Fondatore e direttore responsabile, mi occupo anche dell’area Finanza, Salute, Motori e Spettacolo. Mi appassiona il mondo della Finanza, ho iniziato a gestire la cosa più difficile a mio avviso, i risparmi della famiglia e da lì è nata la passione. I miei articoli aiutano a comprendere come orientarsi in un mondo pieno di numeri e percentuali. Sono appassionato di tutto ciò che riguarda la cura della persona, lo sport, l’ambiente dello spettacolo. Mio padre era un meccanico e mi ha trasmesso la passione per le auto. Mi piace scrivere su tutto, costanza e passione mi hanno spinto a creare Informazioneoggi.it.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *