Tecnologia

Truffa su WhatsApp, attenzione ai contatti della rubrica

È arrivata una nuova truffa su WhatsApp che coinvolge i nostri contatti da cui riceviamo il messaggio pericoloso. Ecco come fare attenzione

A quanto pare non c’è da stare tanto tranquilli nemmeno in casa propria col cellulare in mano. Mentre si cerca in tutti i modi di evitare contagi all’esterno delle mura domestiche, siamo attaccati da altri pericoli sul nostro cellulare. In particolare, stiamo parlando dell’ennesima truffa su WhatsApp che sta circolando proprio in queste settimane. Secondo quanto letto sul web, non sono poche le persone diventate vittime dell’inganno per via di una particolarità. Ovvero, i messaggi che permettono di cadere nel tranello arrivano direttamente dai contatti che abbiamo salvato in rubrica. Quindi, a farci rischiare sarebbero i nostri amici, parenti o colleghi. Ma non è esattamente così e c’è una spiegazione a provarlo.

L’ultima truffa di WhatsApp, coinvolti anche i nostri contatti

Dopo aver letto le parole di sopra sembra quasi che i nostri contatti vogliano il nostro male. In realtà si tratta di uno schema che fa sì che questo avvenga. I truffatori che hanno architettato tutto hanno pensato bene di coinvolgere anche gli altri nostri contatti per rendere il tutto più sicuro e vero.


Nonostante questa “facciata” tranquilla, i truffatori sono stati comunque scoperti da Consumerismo No profit. L’associazione dei consumatori specializzata in tecnologia ha parlato della cyber-truffa come una sorta di nuova Catena di Sant’Antonio. Ogni giorno che passa, infatti, si contano sempre più vittime che aumentano il successo della truffa e dei suoi artefici.

Per poter capire di cosa si tratta nello specifico e come vengano coinvolti i nostri contatti, seguiamo passo dopo passo le dinamiche. Precisamente, come riporta QuiComo.it, il raggiro si chiama “truffa del codice a 6 cifre”. Questo nome fa capire come i criminali sfruttino il codice univoco di 6 cifre con cui si ha il trasferimento rapido dell’app di messaggistica in un particolare caso. Ovvero quando cambiamo lo smartphone o il numero di telefono.

Le dinamiche del raggiro

Le future vittime ricevono sull’app verde un messaggio singolare da un contatto segnato in rubrica che, però, è caduto a sua volta nell’inganno. Nel messaggio in questione si legge come tale contatto abbia inviato per errore un codice tramite SMS, chiedendo alla vittima di rinviare i 6 numeri del codice stesso.

Se si asseconda quanto richiesto si apre il link ricevuto tramite SMS. Ma, in realtà, si permette ai criminali di entrare nel proprio WhatsApp permettendo loro di accedere ai dati personali.

Ovviamente, tali truffatori hanno anche la capacità di arrivare ai codici di carte di credito e conti correnti. Si fanno anche un giretto anche nella nostra rubrica così da truffare altri numeri. Infine, per potersi liberare da questa ennesima truffa su WhatsApp basterà semplicemente ignorare il messaggio e non fare assolutamente nulla di quanto richiesto.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *