Viaggi, arte e cultura

In questa isola europea i turisti saranno pagati per trascorrere le vacanze di quest’anno

Per far riprendere il turismo del luogo un'isola europea è disposta a pagare gli stranieri per trascorrere lì le vacanze estive di quest'anno

Quest'anno il settore del turismo è davvero in grosso pericolo. Si tratta del secondo anno della pandemia e, sebbene la gente sia stanca di stare chiusa in casa, non bisogna dimenticare una specifica parte della popolazione. Stiamo parlando, per la precisione, di tutti coloro decisamente restii a partire per il timore di contagiarsi in altri luoghi diversi dalle propria mura. Dall'altra parte, questa situazione di paura psicologica non aiuta nemmeno i paesi che vivono anche grazie al turismo. A questo punto, chi può sfodera le sue armi migliori per avvicinare quanti più turisti possibili alla propria terra addirittura pagandoli. È questa l'idea che è venuta in mente a un'isola europea disposta a pagare gli stranieri per trascorrere nelle sue zone queste vacanze estive 2021. Ecco di chi stiamo parlando.

L'isola europea che paga i turisti, la scelta di Malta

L'isola in questione è la bellissima Malta, una delle mete più ambite quando si tratta di vacanze estive. Fino a qualche anno fa, infatti, l'isola non doveva proprio preoccuparsi del turismo, sicura di fare sempre il pieno. Ma, come abbiamo detto sopra, con l'arrivo della pandemia le cose sono decisamente cambiate.


Sono cambiate soprattutto le nostre abitudini, che quasi non ricordiamo più, e tra di loro c'erano, appunto, le vacanze estive. Molti di noi, in tempi migliori, a quest'ora avrebbero già prenotato la vacanza di questa estate. E, invece, la maggior parte è tentata di non partire per via del Covid-19.

Con la speranza di salvare la sua economia che si basa molto sul turismo, l'isola di Malta sta cercando di invogliare i turisti con una particolare offerta. Stiamo parlando del programma Incentives for Free Independent Travellers pensato proprio per l'estate.

Secondo questo progetto i primi 35mila visitatori dell’isola europea riceveranno dei bonus da spendere nelle strutture ricettive, bar e nei ristoranti. Per essere più chiari e precisi, stiamo parlando di un rimborso, quasi simile al nostro bonus vacanze, che terrà conto della spesa fatta.

Per essere più chiari, si sta parlando di un bonus di 100 euro per chi prenota una stanza in un hotel a cinque stelle. La cifra scende a 75 euro per chi prenota, invece, in un hotel a quattro stelle e di 50 euro per chiunque albergherà in quelli a tre stelle. 

La modalità con cui i soldi saranno erogati è quella del credito da poter spendere all'interno della stessa struttura. I servizi che rientreranno sono la ristorazione, ingressi nel centro benessere e la possibilità di dormire una notte in più. Al contrario, chi deciderà di trascorrere le vacanze nella vicina isola di Gozo riceverà uno sconto pari al 10% di sconto sulla prenotazione.

Katia Russo

Ciao, sono Katia, sono laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Salerno e attualmente sto continuando il percorso magistrale. Sono una grande curiosona, mi piace conoscere e trasmettere quante più notizie originali riesco a trovare. Adoro leggere, scrivere, disegnare, il cinema, la musica, l’arte e la cultura.

Articoli collegati